Home Cronaca Baiso, bar chiuso per motivi di pubblica sicurezza

Baiso, bar chiuso per motivi di pubblica sicurezza

1
0

baiLa sera del 12 gennaio scorso i Carabinieri del Nucleo Operativo di Castelnovo ne' Monti e delle stazioni di Carpineti e Toano erano intervenute in un bar di Baiso traendo in arresto il titolare per aver colpito con una baionetta, per futili motivi, all’interno del bar dal medesimo gestito, un cliente con vari fendenti al torace, alla mano sinistra ed al ginocchio destro.

Un'attività che aveva portato anche al sequestro della baionetta illegalmente detenuta e di una pistola scacciacani posseduta dietro il bancone dall’esercente arrestato. Un grave episodio di sangue che ha scosso la comunità montana ritenuto di particolare gravità per l’ordine e la sicurezza pubblica anche in ragione del clamore generato dalla brutalità dell’aggressione, nel contesto di una piccola località di montagna.

Per questo motivo il Questore di Reggio Emilia, condividendo con le proposte avanzate baisdai Carabinieri di Castelnovo ne' Monti e ritenendo sussistere particolari e gravi esigenze di ordine e sicurezza pubblica, ha emesso il provvedimento ex art. 100 del T.U.L.P.S. con il quale ha sospeso per 30 giorni l’attività di somministrazione di alimenti e/o bevande all’interno del bar.

Nella serata dell'altro ieri i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia castelnovese hanno proceduto alla notifica ed all’esecuzione dell’ordinanza del Questore di Reggio Emilia.

 

Articolo precedenteC’è attesa per la conferenza regionale della montagna venerdì 22 gennaio a Castelnovo ne’ Monti
Articolo successivoUn contributo di Enrico Bussi alla Conferenza regionale della montagna

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.