Truffa Ina Assitalia a Castelnovo ne’ Monti: i primi 250.000 euro sono di nuovo nelle tasche dei cittadini

Agenzia Ina Assitalia Petroni sigilli Carabinieri (31.5.2015)Le prime cinque famiglie assistite da Adiconsum Reggio Emilia hanno recuperato quanto avevano investito. Dopo mesi di ansie e timori d’aver perso i risparmi di una vita, i truffati nella vicenda del promotore Ina Assitalia di Castelnovo ne’ Monti hanno dunque ritrovato il sorriso e la serenità “economica”, riavendo 250.000 euro dalla compagnia di assicurazione.

E’ quanto informa, con soddisfazione, l’associazione per la difesa dei consumatori promossa da Cisl. Da parte dell’associazione stessa, infatti, il compito di seguire passo a passo i cittadini truffati, instaurando con essi un vero e proprio rapporto di fiducia.

Contrariamente alle voci che si erano sparse in paese negli ultimi giorni su una presunta imperizia e difetto di comunicazione delle associazioni dei consumatori, insomma, i soldi tornano ad essere nelle tasche dei cittadini.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Colgo l’occasione per ringraziare gli avvocati della Federconsumatori che mi hanno seguito in questa triste vicenda e che sono riusciti a farmi ridare praticamente tutto ciò che avevo investito. Inoltre per il loro lavoro non hanno voluto nulla da me, in quanto le spese legali sono state sostenute dalla compagnia Generali. Grazie!

    (Commento firmato)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48