Carpineti, partito un avviso di interesse per gestire Castello e San Vitale

DAE Carpineti

DAE Carpineti

Un nuovo defibrillatore, la festa della liberazione, il castello aperto in vista del nuovo bando. È stata una giornata intensa quella di lunedì 25 aprile a Carpineti, dove alle celebrazioni per il 71esimo anniversario della Liberazione si è unita l’inaugurazione di un nuovo defibrillatore semiautomatico, ora sistemato a fianco del municipio, a disposizione degli operatori formati in caso di emergenze cardio-respiratorie. Lo strumento cardiologico è stato acquistato grazie al contributo dell’associazione Carpineti da Vivere e della Croce Rossa Italiana, che ha curato pure la formazione dei volontari ora abilitati al suo utilizzo.

Sempre il 25 aprile si è proseguito con la cerimonia per la festa della liberazione, con gli interventi del sindaco Tiziano Borghi, del consigliere regionale Yuri Torri e del presidente di Anpi Carpineti Nunzio Ferrari, alla presenza del partigiano carpinetano Bruno Valcavi. A palazzo di Cortina, a fianco della piazza, è stata poi visitata la mostra a tema realizzata dagli studenti delle quinte elementari di Carpineti e Valestra, con il corredo sonoro fornito dalla scuola di musica “L. Valcavi di Carpineti”.

Carpineti festa della Liberazione

Carpineti festa della Liberazione

Al pomeriggio si è passati al Castello delle Carpinete, rimasto aperto e visitabile gratuitamente grazie ai consiglieri comunali di maggioranza che – come già nel periodo pasquale – si sono resi disponibili come guide e ciceroni in attesa del nuovo bando di gestione del complesso matildico, ora senza un gestore fisso.

A questo proposito, sono in arrivo delle novità: sul sito del comune di Carpineti è stato pubblicato un avviso di indagine per l'individuazione delle ditte da invitare alla procedura per la concessione del sito della Pieve di San Vitale e uno identico per la gestione del Castello di Carpineti. La scadenza per segnalare il proprio interesse è il 7 maggio.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48