Home Cronaca Ventasso adesso! Manari sindaco. Tutti gli interventi del programma della municipalità di...

Ventasso adesso! Manari sindaco. Tutti gli interventi del programma della municipalità di Collagna

33
0

Giorgia Pagliai
Giorgia Pagliai

Metanizzazione, valorizzazione della storia e della cultura locale, riqualificazione della zona sciistica e numerosi altri sono gli interventi previsti dal programma della municipalità di Collagna per la lista “Ventasso adesso! Manari sindaco”, che concorrerà alle elezioni amministrative del 5 giugno nei territori del comune nato dalla fusione di Busana, Collagna, Ligonchio e Ramiseto.
“Per Collagna – dichiarano i candidati alla municipalità Stefania Casalini, Giorgia Pagliai, Marino Rivoli, Elisa Rizzo – importanti sfide per 'Ventasso Adesso!' sono la metanizzazione, opera importante che permetterebbe indubbi vantaggi alla popolazione, l’eventuale valutazione di nuove aree di sosta dell’elisoccorso alternative a quelle attuali e la realizzazione di internet point e zone WiFi Free”.

Marino Rivoli
Marino Rivoli

“Per Vallisnera – spiegano – abbiamo in programma anche attraverso la scuola e internet, la valorizzazione della storia locale, della rievocazione dello statuto dei Vallisneri. È previsto anche l'allargamento del cimitero con nuovi loculi e la manutenzione delle strade interpoderali, oltre alla sistemazione della fontana nella piazzetta”.
“Per Valbona – proseguono i candidati – proponiamo l'attuazione della strada da Pra Po’-Capiola verso l’Ospedalaccio e la manutenzione delle strade interpoderali”.
“A Collagna – affermano – è prevista la collaborazione con l’uso civico, che ha già finanziato e realizzato diversi progetti per l’illuminazione pubblica, che vanno nella direzione della nostra lista, oltre alle valutazioni, con la cittadinanza, in merito all’utilizzo

Stefania Casalini
Stefania Casalini

del centro civico. La biblioteca è un patrimonio culturale importante, di oltre 30mila libri, che deve essere ulteriormente arricchita e valorizzata inserendola in rete con le altre della Provincia, creando attorno ad essa diverse attività culturali”.
Per la zona 'campo bocce' si propone “la sistemazione dell’area garantendone una adeguata gestione, incentivando la sua fruizione con eventuali nuove attrezzature. È prevista la manutenzione del parco giochi e la valutazione sulla realizzazione di eventuali altre aree di svago per bambini. Quindi la riqualificazione del percorso salute in località 'Borletto', la manutenzione del 'ponte della pietra' e delle strade annesse, la rinascita della Proloco per ridar vita ad associazioni di volontariato, oltre a rilanciare il Consorzio Alta Val Secchia oggi riunito sotto Ventasso”.
“Per Acquabona – dichiarano – proponiamo la sistemazione della strada verso Nasseta, con la valorizzazione della festa che è ormai diventata un cult degli ultimi anni e diversi interventi di miglioramento della zona cimiteriale”.
“A Cerreto Laghi – proseguono i candidati alla municipalità di Collagna – la riqualificazione della zona sciistica con un progetto di arredo urbano fino al campeggio è un punto imprescindibile della nostra lista. I lavori e le idee sono tanti ma molto onerosi, come la

Elisa Rizzo
Elisa Rizzo

realizzazione di una 'pista azzurra' per principianti, un campo scuola con impianto di risalita, kinder garden, tombamento canale dalla pista 0 alla 1. L’impegno è quello di rendere il complesso delle piste da discesa, da fondo (attorno al Pranda) e del Palaghiaccio un punto di riferimento per gli sport invernali”.
“Abbiamo inoltre elaborato il progetto 'Università dello sci' – sottolineano – per incentivare l’apprendimento degli sport invernali con sconti e offerte su impianti, insegnanti e noleggi. Quindi lo studio di fattibilità per il completamento della circonvallazione a monte e la razionalizzazione dei parcheggi, oltre alla riattivazione della centralina del Pranda e il miglioramento della sicurezza attraverso telecamere in rete”.
“Per Cerreto Alpi è previsto il miglioramento dell'arredo urbano, la sistemazione del nuovo cimitero e delle strade interpoderali. Proponiamo uno studio per il recupero del patrimonio storico edilizio sviluppando l’albergo diffuso, per il turismo anche straniero, oltre al mantenimento dei servizi socio-sanitari e la rimozione della neve nei luoghi disagiati. Vorremmo sostenere e sviluppare il turismo di comunità incentivando diversi eventi”, concludono i candidati alla municipalità di Collagna.

 

Articolo precedenteSinistra Ecologia e Libertà appoggia la lista “Per Casina” e come prima azione annuncia il sostegno agli sgravi per le attività commerciali montane
Articolo successivoIn macchina marijuana, a casa cocaina e hascisc: arrestato dai Carabinieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.