Castelnovo, si ripara la scalinata di piazza Unità in centro storico

macAlcuni interventi di sistemazione urbanistica sono in partenza nei prossimi giorni. A darne notizia è il neoassessore Giorgio Severi: “Lunedì iniziano i lavori, che proseguiranno fino al 22 luglio, per il rifacimento della scala nella storica Piazza Unità, che presenta un forte degrado della pietra che negli anni si era fortemente sfaldata. Per l'esecuzione dei lavori la piazzetta sarà chiusa, mentre resterà aperta e transitabile via Franceschini”.

Un altro intervento in partenza riguarda una delle frazioni più belle del territorio comunale: “Si tratta – conclude Severi – si lavori lungo via Ginepreto, con l'installazione di alcuni gabbioni e implementazione dei sistemi di deflusso delle acque meteoriche. Approfittando della bella stagione proseguiremo poi con interventi di sistemazione delle cunette su tutto il territorio comunale, entro l'autunno, grazie alla squadra dei cantonieri e all'uso della terna, un importante macchina per il movimento terra, di cui il Comune si è dotato da alcuni mesi”.

"Gli interventi in centro storico – spiega l'assessore al turismo Chiara Borghi – ci erano sollecitati da tempo e li avevamo concordati con gli esercenti della zona e anche con i residenti. Nei giorni scorsi abbiamo annunciato l'avvio del cantiere, che comporterà qualche disagio, comunque limitato visto che via Franceschini resterà aperta e transitabile”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Non c’è solo Castelnovo. Guardate la manutenzione del verde lungo la variante di Felina (aiuole spartitraffico) dove ci sono i mucchi di erba marcia di due tagli fa sopra all’erba nuova che muore. Roba da terzo mondo. Se si dà il verde alle associazioni di volontariato per risparmiare bisogna almeno sincerarsi che al loro interno ci siano attrezzature e competenze sufficienti per un bel lavoro. Cosa penseranno i turisti della domenica?

    (FP)

    Rispondi
  2. Se possibile gradire sapere in che anno è stata rifatta la scalinata, mi pare non molto, come piazza Peretti e via della Scimmia. L’ennesimo esempio della diversità dello scorrere degli anni, tra un lavoro fatto da privati e un lavoro pubblico; l’esempio tipo è la curva del boaro, SS63, neanche due anni, muretti marci, asfalto che si sgretola. La Salerno – Reggio Calabria non è solo al Sud. Cordialmente.

    (Roberto Malvolti)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48