Vicinanza, solidarietà e prime azioni di aiuto dall’Appennino per le zone colpite dal terremoto di ieri notte

Amatrice, 24 agosto 2016 (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images) Fonte "Il Post"

Amatrice, 24 agosto 2016 (Filippo Monteforte/AFP/Getty Images) Fonte "Il Post"

Solidarietà e cordoglio, ma anche una risposta concreta e immediata arrivano da Castelnovo ne' Monti per le popolazioni colpite dal terribile sisma della notte scorsa tra Lazio, Umbria e Marche.

“Siamo affranti e scioccati da questa terribile tragedia – afferma il sindaco di Castelnovo e presidente dell'Unione dei Comuni dell'Appennino, Enrico Bini .

Le immagini tremende di queste ore ci danno la dimensione di un sisma distruttivo almeno quanto quello de L'Aquila del 2009 e dell'Emilia del 2012.

Siamo in attesa che il quadro delle azioni e degli aiuti necessari si definisca meglio, per poter contribuire a dare un sostegno alle popolazioni colpite attraverso iniziative di solidarietà che certo non mancheranno, ma nel frattempo già questo pomeriggio partirà un gruppo di Alpini della sezione Ana di Castelnovo n' eMonti, ed un altro gruppo è in partenza domani mattina.

Insieme a loro che porteranno primi aiuti diretti, trasmettiamo la nostra vicinanza alla popolazione delle zone colpite”.

***

Terremoto nel reatino: cordoglio e commozione

Il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano esprime cordoglio e commozione per le popolazioni d’Appennino colpite ancora una volta da un gravo terremoto. Siamo vicini agli abitanti, ai territori, ai tanti soccorritori impegnati in questa difficile situazione. Un pensiero e forse più di un pensiero questa mattina va anche colleghi e amici del Parco nazionale dei Monti Sibillini e del Parco nazionale del Gran Sasso, ai quali manifestiamo la nostra disponibilità per qualsiasi necessità.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Povera gente, i sopravvissuti faranno la fine di chi li ha preceduti e i nostri politici fanno le sfilate e i discorsi di rito! Vergognatevi, che è ora.

    (Alle)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48