Carpineti, il nipote… ruba alla nonna

WCENTER 0WFECINDPP NOMEORIG IMGBIBBC - 04281316 FOTO WEBSERVER - img18112 - congegno che clona carte credito bancomat fano - bancomat clonato - LUCA TONIQuando la nonna si è accorta del consistente ammanco di danaro dal proprio conto il nipote si è prodigato per bloccarle la carta bancomat  ed accompagnarla in caserma. Salvo poi essere scoperto dai Carabinieri quale responsabile del furto del bancomat dell'anziana e dei relativi prelievi che hanno alleggerito il conto della signora per 1.500 euro.

Accade a Carpineti dove, con l’accusa di indebito utilizzo di bancomat, i Carabinieri della locale stazione di Carpineti hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 20enne.

carabinieriSecondo quanto emerso dalle risultanze investigative il giovane venuto a conoscenza del codice segreto del bancomat, a ridosso delle festività natalizie, ha sottratto il bancomat alla nonna effettuando 4 prelievi dagli appositi sportelli bancomat per complessivi 1.500 euro. Quando la nonna si è accorta del furto del bancomat e del conseguente indebito prelievo non autorizzato era lo stesso nipote che si attivava per aiutarla a bloccare lo stesso bancomat e accompagnarla proprio in caserma per la denuncia, forse considerando l'atto una mera formalità e ignaro che i Carabinieri di Carpineti avrebbero svolto tutte le indagini necessarie per risalire al responsabile. Ai militi è bastato controllare l’esistenza delle telecamere nei bancomat dove sono avvenuti gli indebiti prelievi per identificare il responsabile dei prelievi non autorizzati: il nipote della vittima. La stessa nonna quando i Carabinieri le hanno restituito il bancomat trovato in disponibilità al nipote non voleva credere agli stessi, dichiarandosi molto dispiaciuta per l’accaduto. Il nipote, che è stato quindi denunciato dai Carabinieri, non ha potuto nemmeno restituire i soldi alla nonna in quanto in pochi giorni li aveva sperperati divertendosi con gli amici.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48