La casa di riposo “Giovanni XXIII” di Baiso compie 50 anni

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Si è svolta domenica 2 luglio la festa del cinquantesimo della casa di riposo "Giovanni XXIII" di Baiso nel cortile e parco della struttura.

Col patrocinio del Comune di Baiso, i volontari della Croce Rossa e della Pro Loco di Baiso, la comunità parrocchiale S. Lorenzo, gli ospiti coi loro parenti e tutti gli amici della Casa è trascorsa una giornata di festa ed allegria nella fraternità e nella gioia.

E’ iniziata con la celebrazione solenne della S. Messa, presieduta dal parroco e presidente don Angelo Guidetti, proseguita con un lauto pranzo, con canti, parole ed ascolto, poi con la banda musicale di Viano e di nuovo a cena, più sobria, con gnocco, melone, salumi.

La Casa di Riposo Giovanni XXIII può accogliere 36 persone in casa di riposo e 35 in casa residenziale per anziani non autosufficienti, grazie ad ampliamenti, ristrutturazioni e riorganizzazioni rispetto alla struttura nata 50 anni fa.

Quello che ha voluto e vuole mantenere, e anzi migliorare, è lo spirito che sta alla base della vita nella struttura; spirito che ne ha determinato la costruzione e le scelte della quotidianità. Quello spirito di accoglienza in un ambito il più possibile familiare e comunitario e che nasce e si alimenta nella carità cristiana per ogni fratello nostro prossimo. Non solo corpi da movimentare, ma persone vive con le loro aspettative, ansie, problematiche, desideri, aspirazioni, rimpianti, gioia di ancora vivere.

Si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito in tantissimi modi alla riuscita della festa, il sindaco Fabrizio Corti tutto il giorno con noi,  e tutte le centinaia di persone che hanno partecipato.

E’ stata veramente una giornata magnifica! E tutti i complimenti ricevuti sono un di più nel nostro cuore già gonfio di gioia, di commozione, di rinnovato impegno.

(I dipendenti della Casa Giovanni XXIII)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48