Ripartono i corsi serali organizzati dall’istituto superiore “N. Mandela”

Corsi serali organizzati dal Mandela

Ripartono, anche quest’anno, i corsi serali organizzati dall’istituto superiore "N. Mandela" di Castelnovo ne' Monti. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 ottobre 2017.

Abbiamo chiesto al professore di Italiano e Storia, Matteo Favali, di darci qualche informazione.

Professor Favali, cosa sono i corsi serali e a chi sono rivolti?

I corsi serali sono veri e propri percorsi scolastici, articolati su due indirizzi: il corso Socio-sanitario e quello Enogastronomia ed ospitalità alberghiera, al termine dei quali si ottiene il diploma. I corsi sono rivolti agli adulti - siano essi lavoratori o disoccupati - che desiderano riprendere gli studi interrotti o ottenere un diploma, una qualifica professionale o anche semplicemente per un arricchimento culturale personale.

Quali titoli di studio di ottengono? Sono uguali ai normali diplomi?

Assolutamente sì. Il diploma ottenuto presso i corsi serali è esattamente lo stesso che ottengono i ragazzi al termine del loro percorso quinquennale. I diplomi sono quello di tecnico dei servizi socio-sanitari e tecnico dei servizi enogastronomici. Il corso Enogastronomico prevede inoltre la possibilità di ottenere la qualifica regionale di operatore della ristorazione al termine del terzo anno.

Qual è la durata di questi corsi?

I corsi possono durare 5 anni, ma è previsto un sistema di riconoscimento di crediti formativi scolastici e/o derivanti da esperienze di lavoro che consentono l’iscrizione a classi successive alla prima o all’abbreviazione del corso di studi.

Quali sono i requisiti per potersi iscrivere? Ci sono limiti di età?

Si può dire che tutti possono fare i corsi serali, gli unici requisiti richiesti sono la maggiore età (con l’impossibilità di frequentare un corso diurno) e la licenza media o titolo equipollente per gli stranieri.

E’ possibile ottenere la qualifica regionale attraverso questi corsi? In che modo?

E’ certamente possibile ottenere la qualifica di operatore della ristorazione già al termine del terzo anno (molto spesso poi grazie al riconoscimento dei crediti formativi il percorso è più breve), dopo aver sostenuto un esame che si tiene ogni anno presso la nostra sede a Castelnovo ne' Monti.

Quando, dove e come si svolgono le lezioni?

Le lezioni si svolgono presso la sede di Castelnovo ne' Monti in via Impastato n. 3, indicativamente dal lunedì al venerdì dalle ore 17.30 alle ore 22.30, seguendo il calendario scolastico. Rispetto alla frequenza va però detto che, essendo un corso rivolto anche agli studenti lavoratori, la scuola tiene conto degli impegni lavorativi di questi ultimi e, presentando apposito certificato, è possibile rimanere in corso pur non frequentando con assiduità tutte le lezioni.

Quali materie si studiano e quali laboratori sono attivi?

Si studiano le normali materie di un corso scolastico: storia, matematica, inglese, italiano ecc. Poi però i due corsi si suddividono rispetto alle cosiddette materie professionalizzanti ed in questo caso gli studenti potranno usufruire dei laboratori di cucina e sala messi a disposizione dalla scuola o frequenteranno le materie professionalizzanti dell’indirizzo socio-sanitario come psicologia o cultura medico-sanitaria. Per entrambi i corsi e per tutti gli studenti è possibile attivare un percorso di stage in azienda, in modo tale da entrare in diretto contatto con il mondo del lavoro fin da subito.

Aggiungo inoltre che la programmazione scolastica, pur ispirandosi ai corsi del diurno, può essere adattata alle esigenze ed ai livelli dei partecipanti: l’obiettivo della nostra scuola è quello di agevolare gli adulti nello studio e nell’approfondimento dei loro interessi, in coerenza con quanto richiesto dall’Unione Europea rispetto ai programmi di istruzione per gli adulti (life long learning).

In conclusione professore, per quale ragione un adulto dovrebbe iscriversi ai corsi serali?

Le ragioni possono essere le più svariate: chi è disoccupato ed è in cerca di una nuova occupazione potrebbe iscriversi per ottenere la qualifica regionale di operatore della ristorazione, che offre numerosi sbocchi lavorativi, o meglio ancora il diploma che rappresenta certamente un titolo importante da spendere nel mondo del lavoro. Per gli stranieri a mio avviso rappresenta una grande opportunità di inserimento e di inclusione nel territorio, oltre che la possibilità di migliorare la conoscenza della lingua italiana. Poi c’è chi decide di frequentare i nostri corsi anche solo per una passione culinaria o culturale, oppure perché da giovane non ha avuto la possibilità di prendere un diploma. Altri ancora sono ragazzi giovani che hanno interrotto gli studi ma che, come spesso capita, si sono pentiti della scelta fatta ed hanno quindi deciso di rimettersi in gioco. Insomma, le ragioni possono essere le più svariate, ma quello che posso dire con certezza è che il corso serale rappresenta per il nostro territorio un’opportunità unica, sia a livello lavorativo e culturale, sia a livello personale: ho visto nascere a scuola belle amicizie ma anche importanti collaborazioni lavorative. I corsi serali si iniziano per necessità, ma si finiscono con passione.

Per chi fosse interessato ad approfondire l’argomento o all’iscrizione ai corsi è possibile reperire tutte le informazioni necessarie inviando una mail a [email protected], oppure sul sito dell’istituto superiore "N. Mandela" a questo indirizzo http://www.iiscastelnovonemonti.gov.it/index.php?lang=it; oppure chiamando il numero 0522 812.347 o 0522 612.328 o, ancora, recandosi direttamente presso la segreteria in via Morandi n. 4 a Castelnovo ne' Monti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Benissimo, bellissima notizia!

    (Carmela Arlotti)

    Rispondi
  2. Proprio l’anno scorso ho letto, su Redacon, dei corsi serali e mi sono detta perché non provarci? Mi sono iscritta non senza qualche timore, non è facile rimettersi in gioco, tornare a scuola, riprendere un cammino interrotto. È stato facile? No (perché non siamo ragazzini e quindi c’era il lavoro e la famiglia), ma credetemi è stato bellissimo, interessante, emozionante e da ultimo, che ultimo non è, qualificante. Bellissimo perché ho conosciuto persone speciali, professori che ci hanno seguito e supportato, compagni e compagne con i quali affrontare le lezioni quotidiane con impegno ma anche con il sorriso, in compagnia tutto pare più “leggero”. Interessante perché abbiamo imparato cose nuove, ci siamo appassionati chi a Storia, chi a Matematica, chi ha scoperto interesse per le lingue straniere, insomma ci siamo scrollati di dosso un po’ di ignoranza (nella vita non si finisce mai di imparare). Emozionante perché il timore iniziale è diventato caparbietà, sfida, voglia di riuscire, di imparare, è diventata una meravigliosa “scalata alla vetta”. Qualificante perché abbiamo affinato e imparato nuove tecniche di cucina e di sala-bar, seguiti da professori capaci e disponibili, in laboratori attrezzati per le ore pratiche. E, senza togliere nulla alle altre materie, laboratorio di cucina e sala erano per noi tutti un momento speciale, cucinare, preparare cocktail tutti insieme era un bel modo di imparare, ma anche di stare insieme. Mi ero iscritta pensando solo alla qualifica del terzo anno, ma vi confesso che è stata un’esperienza così unica e gratificante che ci rivedremo a settembre… già, mi iscriverò alla classe quarta. Se siete indecisi vi dico di venire, iscrivetevi! Non perdete questa occasione. Colgo l’occasione per ringraziare i professori, bravi insegnanti, ma più che altro grandi persone e grandissima pazienza! Ci vediamo presto!

    (Monja)

    Rispondi
  3. Il corso è molto utile, dà la possibilità di conseguire gli studi a persone di tutte le età. La professionalità e l’impegno dei docenti è elevata, rendendo tutto ciò non solo una possibilità più abbordabile per chi non abita nei pressi di Reggio, ma anche un’ottima esperienza.

    (Diego)

    Rispondi
  4. Mi sono iscritta al corso serale dello scorso anno, nella classe terza, così d’istinto. Mi sono ritrovata catapultata indietro nel tempo, dopo anni di esperienze pratiche e di corsi specifici nel settore della pasticceria/cucina ho ripreso a studiare Storia, Italiano, Francese, Inglese, Diritto, Scienza dell’alimentazione e, ultima, il mio “tormento”: Matematica. Nella pratica cucina e sala bar sono state le mie materie preferite, vuoi per il rapporto che si è instaurato con i professori e con i miei compagni, vuoi dalle grandi risate fatte nei momenti rilassanti di lavoro in cucina con uno sguardo multietnico a carpire le manualità proprie di ognuno come una scuola nella scuola. Consiglio a chi desidera lavorare con il cibo e la ristorazione in genere di iscriversi al corso.

    (Antonella Ducoli)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48