Appennino innevato, sbalzo termico e gelate

Una robusta nevicata. E' quella che dalla notte ha imbiancato l'Appennino ed è arrivata sino alla città. Alle 10 di stamane si registravano i seguenti accumuli: a Castelnovo Monti 36cm (10 caduti dalla serata di ieri e 28 dalla mezzanotte), a Ligonchio 43cm (20, 23), a Febbio 67cm (36, 28).

 

L'allerta meteo diramata dalla Regione per questo fenomeno nevoso era arancione / gialla. Tra le criticità diverse interruzioni di corrente, come a Villaprara di Carpineti una interruzione di energia elettrica dalla notte e che vede impegnati i tecnici Enel per rendere la fornitura entro le 18: il sindaco Tiziano Borghi ne ha dato notizia ai cittadini su Facebook. Coinvolte anche le frazioni di Pontone, Iatica e Costa di Iatica. Interruzioni di corrente nella giornata di ieri, verso sera, anche a Collagna risolta in breve tempo.

Già dal primo pomeriggio di oggi sabato 3 febbraio il fenomeno pare in esaurimento, come segnalato da Reggio Emilia Meteo, attenzione però: elevato il rischio di gelate nella notte per effetto combinato delle schiarite, previste e della neve al suolo. Ancora precipitazioni previste fra lunedì e mercoledì.

 

Un dato singolare solo 4 giorni fa le temperature avevano raggiunto un picco di 14°C.

 

* * *

AGGIORNAMENTO:  A  Villaprara, Pontone, Iatica e Costa di Iatica di Carpineti l'elettricità è stata ripristinata alle ore 17.

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

8 Commenti

  1. e come al solito le strade nel comune di Castelnovo Monti fanno….
    Per fortuna nevica raramente…
    Ma chi dirige i lavori di pulitura strade a Castelnuovo Monti con la neve può rimanere a letto?
    Altrimenti la cosa vergognosa non si spiega!!

    (alle)

    Rispondi
  2. Le strade e i marcipiedi, considerando la copiosa nevicata, erano pulite a mio parere. Forse in qualche strada comunale la situazione era peggiore e si può migliorare, ma non credo che nessun ufficio tecnico faccia i miracoli e quest’anno dopo anni si sono riviste le nevicate copiose.

    (Ale)

    Rispondi
  3. Strano, strano davvero, come non si perda occasione di fare delle critiche. Mi pare inopportuno, secondo il mio modesto parere da ignorante, criticare qualche dirigente per il fatto che dopo una notte dove è sceso quasi mezzo metro di neve, le strade non siano come il 15 di agosto al livello del mare. Egregia Alle, penso che con un po’ di tolleranza in più, si riuscirebbe sicuramente a far lavorare meglio coloro che devono amministrare, che non saranno perfetti ed esenti dal commettere errori, ma non mi sembra una colpa se dopo una copiosa nevicata notturna, al mattino le strade sono bianche. Siamo in montagna, è inverno e non aggiungo altro.. E comunque rimane un mio modestissimo parere.

    Lucio

    (Lucio)

    Rispondi
  4. Ci sono persone che hanno viaggiato una notte intera e una giornata intera sui trattori per tenere pulite strade e cortili e a mio modesto parere hanno fatto sicuramente tutto quello che potevano fare. Cerchiamo di essere un pochino piu malleabili…

    (Vale)

    Rispondi
  5. Il servizio di spalatura e spargimento sale a mio parere è ineccepibile. Sono sempre ammirato dall’impegno e dalla puntualità di intervento degli operatori, anche in zone molto decentrate come quella in cui risiedo. Una prestazione che certo è dovuta a tutti, ma di cui ogni volta ringrazio di cuore.

    (Giovanni Nicolini)

    Rispondi
  6. Vorrei ringraziare, facendogli i complimenti, il giovane, a me sconosciuto, che per incarico del Comune spazza la neve con il suo trattore in via Angelo Marchi a Casina: nonostante la difficoltà della salita, riesce sempre a tenerla pulita senza lasciare depositi davanti ai cancelli. Vorrei ringraziare Pietro – che a Casina e forse in montagna, non ha bisogno del cognome – e rendergli omaggio per la sua attenzione a chi ha in casa più anni che braccia robuste per spalare. Nella vita della comunità anche questo fa la differenza. E anche per questo a Casina si sta bene un’ora, un giorno, un mese, una vita… con qualsiasi tempo!

    (Giovanna)

    Rispondi
  7. Ma che bello! Beati voi… forse io e la sig.ra alle viviamo in un altro luogo, lavoriamo e portiamo i figli a scuola altrove. Bene… contenta per voi!

    (EA)

    Rispondi
  8. Possibile che ci siano sempre persone pronte a criticare per ogni cosa? Mi riferisco alla signora Alle e ad “EA”… io come tutti mi sono alzato un po’ prima e ho spalato il mio cortile, poi sono uscito in macchina e le strade erano perfette (considerando la copiosa nevicata). Vorrei dire a queste due persone che un po’ di collaborazione/comprensione/tolleranza in più non guasterebbero (e magari mezz’oretta con la pala in mano per pulire il proprio marciapiede o cancello… ho qualche dubbio che l’abbiano fatto, a differenza di tutti gli altri abitanti della montagna). Abbiamo già una flotta di spalaneve che fa invidia, avete presente i costi? Pretendete che la prendano al volo mentre cade?

    (Andrea)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48