Criterium interappenninico a Cerreto: 13 lievi infortuni

Oggi si è tenuta la fine dell'evento sciistico nazionale "Criterium interappenninico", organizzata dalla Fisi Ligure, a Cerreto laghi. L'iniziativa sportiva iniziata il 12 febbraio scorso ha visto tutti i giorni l'espletamento dei servizi di vigilanza e soccorso dai carabinieri sciatori di Collagna, che tra l'altro hanno presenziato alla cerimonia di chiusura tenutasi nella giornata ieri con i fuochi d'artificio come documenta la foto.

Complessivamente durante tutta la durata della kermesse si sono verificati 13 lievi infortuni (10 su sciatori-visitatori e 3 su partecipanti alla gare sciistica che hanno visto l'intervento dei Carabinieri sciatori unitamente ai volontari soccorso piste della Croce Rossa). La presenza degli sciatori visitatori è stata determinata in quanto 2 piste su 4 sono rimaste aperte al pubblico. Al servizio di vigilanza da mercoledì hanno concorso anche due poliziotti sciatori del centro addestramento Alpino della Polizia di Stato di Moena.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. …. Ringraziando per il servizio di soccorso prestato,ma mi pare riduttivo questo post!.. La manifestazione svolta questa settimana a Cerreto Laghi ha visto la partecipazione di tutte le regioni degli Appennini, dalla Liguria alla Sicilia, rappresentate da oltre 300 atleti accompagnati da tecnici allenatori e genitori a seguito. Numeri importanti che hanno visto al Cerreto oltre 500 presenze giornaliere legate a quest’evento, ma soprattutto ha visto il nome della località divulgato in tutta Italia attraverso l’inserimento di questa manifestazione nei calendari federati. Infatti i giovani atleti partecipanti hanno avuto la possibilità di qualificarsi per le finali finali dei campionati italiani, e titolarsi del fregio di campione degli Appennini ! Per questo motivo questo evento viene considerato come seconda manifestazione per importanza federale a livello giovanile in Italia.
    Visto la riuscita della manifestazione, ringrazio tutti coloro che hanno contribuito tra i quali anche i soccorritori.
    Nulla togliere sul loro operato, che però rientra nella normalità dei numeri e non é sicuramente quello che rimarrá nei ricordi di questi giovani atleti. Credo che ciò dobbiamo valorizzare, per promuovere il nostro territorio siamo le emozioni che esso ci offre, che In questi giorni di gara, il panorama, la neve e le piste del Cerreto erano davvero il Top!… Per cui grazie ancora a tutti ma soprattutto agli atleti e agli accompagnatori, sperando di essere stati all’altezza delle loro aspettative tecniche ed organizzative.

    (Enrico Ferretti)

    NOTA DELLA REDAZIONE: grazie a lei per opportune informazioni aggiuntive.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48