Il 31 maggio sarà presentato il nuovo servizio che offrirà sconti per la tariffa rifiuti

 Giovedì prossimo, 31 maggio, alle ore 20.45 in municipio a Castelnovo, è in programma un incontro pubblico nel corso del quale saranno illustrate alcune nuove azioni proposte in collaborazione dal Comune e da Iren, per arrivare a un potenziamento e all’ottimizzazione del servizio offerto dai centro di raccolta differenziata, attraverso un innovativo sistema informatizzato. Un sistema che permetterà ai cittadini del territorio comunale di conferire i rifiuti nelle due stazioni attrezzate di Croce per il Capoluogo e Cà Perizzi per Felina, e di accedere a un nuovo sistema premiante.

Spiega l’assessore all’ambiente, Chiara Borghi: “È un meccanismo semplice, che in altri comuni della provincia è già stato introdotto e ha dato risultati positivi. In pratica in base alla tipologia e alla quantità di rifiuti che saranno portati nelle due stazioni ecologiche, sarà possibile accumulare dei “punti”, che poi daranno diritto a sconti sulla tariffa rifiuti. Il sistema partirà concretamente dall’11 giugno. L’accesso ai centri di raccolta e all’apposito sistema informatizzato saranno possibili attraverso la tessera sanitaria dell’intestatario del contratto di igiene urbana”. Prosegue la Borghi: “I rifiuti premianti in questa “raccolta punti” sono soprattutto i Raee, ovvero elettrodomestici quali frigoriferi, monitor, piccoli elettrodomestici, ma anche oli esausti, alimentari o minerali, accumulatori. Il comune di Castelnovo Monti ha poi richiesto che fossero specificamente inseriti anche rifiuti ingombranti, e nel dettaglio alcune tipologie che purtroppo riscontriamo più volte negli episodi di abbandoni a fianco dei cassonetti. In particolare sedie e arredi di plastica da estero, stendibiancheria, assi da stiro, valige, pentole, pezzi di mobili e arredi vari, poltrone, pneumatici e giocattoli. Una scelta che va quindi anche nella direzione di innalzare la sensibilità e l'attenzione dei cittadini. Nel corso della serata del 31 maggio comunque daremo tutte le indicazioni, e in questi giorni è in distribuzione alle famiglie un vademecum che ricorda, oltre a tutte le indicazioni su questo nuovo meccanismo premiante, anche gli orari di apertura delle stazioni ecologiche di Castelnovo”.

Per le informazioni sugli orari di apertura e le modalità operative dei centri di raccolta di Castelnovo e Felina: http://www.comune.castelnovo-nemonti.re.it/aree-tematiche/ambiente-e-verde/la-raccolta-differenziata/i-centri-di-raccolta/

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Fa piacere leggere che si è intenzionati ad applicare il principio della consegna premiante all’Isola Ecologica, un principio che la minoranza consiliare vettese dell’epoca aveva già proposto nel 2005, anche se resta il rammarico che siano trascorsi da allora tredici anni, ossia un tempo affatto insignificante, prima di veder sperimentato il metodo, o quantomeno sentirne parlare (salvo che qualcosa sia già in corso da qualche parte in montagna, ad insaputa dello scrivente).

    Quella proposta partiva in ogni caso dai materiali più comuni e “quotidiani”, quali vetro, metallo, carta, plastica…, ovvero “merce” pesabile – o quantificabile tramite contenitori impiegati come misura – tale cioè da poter essere tradotta con sufficiente precisione e senza grandi difficoltà in uno “sconto” sulla rispettiva spesa, quanto a raccolta e smaltimento rifiuti, e non si comprende pertanto perché mai non si faccia qui cenno a detti materiali (almeno così pare).

    P.B. 27.05.2018

    (P.B.)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48