Inaugurazione dello stemma e del gonfalone di Ventasso, giovedi 31 maggio a Busana

Sarà una mattinata di festa quella di giovedi 31 maggio a Busana.
Alle ore 11.00, presso il piazzale della chiesa Don Trentino Simonazzi, alla presenza delle autorità locali e del Prefetto Maria Forte, avrà luogo l'inaugurazione del nuovo stemma e del gonfalone del comune di Ventasso.

Il Sindaco Antonio Manari commenta così "il comune di Ventasso inaugura il proprio stemma e il proprio gonfalone a integrazione del percorso amministrativo di fusione. La Blasonatura dello stemma è l’espressione simbolica, come previsto dallo Statuto, della realtà territoriale che ha dato vita al nuovo comune. Rappresenta il percorso storico, il vissuto delle nostre genti, l’emblema, che col gonfalone quale vessillo, dovremo far nostro per percorrere con orgoglio e sicurezza il cammino intrapreso."

Il programma della mattinata prevede:

Il saluto del SindacoAntonio Manari, il saluto del Presidente della Provincia Giammaria Manghi e il saluto del Presidente Unione Montana Enrico Bini.

Inoltre l'intervento Storico di Monsignor Giovanni Costi, l'intervento sull’Araldica Civica della
Dottoressa Sara Pagnini e a seguire l'intervento del Prefetto di Reggio Emilia Dottoressa Maria Forte con successiva consegna del Decreto di riconoscimento dello Stemma e del Gonfalone.

Scopertura del Gonfalone del Comune e benedizione da parte di Don Danilo Gherpelli.

A seguire coro degli alunni della scuola secondaria di primo grado diretti dal maestro Francesco Boni.

In contemporanea, si terrà l'inaugurazione dell'ambulanza di primo soccorso AA28 della Croce Verde Alto Appennino.

Nel proseguo dell'evento sarà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti. La popolazione è invitata a partecipare.

In caso di maltempo la cerimonia si svolgerà presso il Centro Servizi di Busana.

Per informazioni è possibile contattare i seguenti numeri di telefono:

centralino comune 0522 891911

segreteria evento 0522 891942

croce verde Alto Appennino 0522 891101

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Bella fregatura che abbiamo preso credendo al campo dei miracoli, il gatto e la volpe ci hanno fregati, c’è proprio da essere fieri del nuovo gonfalone, sì dai.

    (Ligonchiese pentito)

    Rispondi
  2. Purtroppo non sono montanaro, ma orgoglioso di essere un Vallisneri sì! Il gonfalone che andrete ad inaugurare mi rende ancora più orgoglioso in quanto comprende lo stemma della mia antica famiglia. Grazie!

    (P. Vallisneri)

    Rispondi
  3. Sig. Vallisneri, lei non si rende conto di come questa fusione abbia peggiorato la vita di ogni giorno alla poca gente rimasta. Probabilmente è orgoglioso dello stemma, ma mi pare che il simbolo Vallisneri sia diverso dai vecchi stemmi dei comuni raggruppati nel nuovo gonfalone; lei probabilmente non prova i disagi che la gente del crinale subisce, altrimenti non ne sarebbe orgoglioso.

    (Commento firmato)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48