Home Economia A Castelnovo ne’ Monti Lapam presenta bandi e opportunità per le imprese...

A Castelnovo ne’ Monti Lapam presenta bandi e opportunità per le imprese della montagna il 7 giugno ore 17,30 al Teatro Bismantova

13
1

Le imprese che operano in aree svantaggiate e in quelle montane della regione Emilia-Romagna possono fruire di maggiori opportunità su fondi e bandi. Per presentare queste opportunità Lapam Confartigianato propone, per giovedì 7 giugno alle ore 17.30 presso il teatro ‘Bismantova’ in via Roma 75 a Castelnovo Monti, un incontro di approfondimento gratuito e aperto a tutti gli imprenditori.

La Regione Emilia-Romagna, infatti, incentiva gli investimenti delle micro, piccole e medie imprese per favorire la realizzazione di progetti finalizzati ad accrescere la competitività e l’attrattività del sistema produttivo, anche nell’ottica dello sviluppo sostenibile, e a favorire percorsi di consolidamento e diversificazione.

Lapam presenterà i contributi a fondo perduto per il sostegno degli investimenti produttivi nelle imprese secondo quanto previsto dal bando regionale a sostegno degli investimenti produttivi. Inoltre saranno presentati il bando sui progetti Ict per professionisti, quello della Camera di Commercio di Reggio Emilia per incentivi a favore dell’innovazione tecnologica e quello del Gal per imprese ricettive e del turismo

Interverranno il responsabile Lapam della sede di Castelnovo Monti Corrado Bertei, il responsabile Unifin Andrea Bonazzi e Marco Pignatti, responsabile ufficio bandi Lapam.

Per info tel. 0522 612184 o mail a: [email protected].

Link utile

 

1 COMMENT

  1. Va naturalmente colta ogni opportunità e agevolazione che possa dar man forte e incoraggiamento alla imprenditorialità della nostra montagna, ma c’è da supporre che di questi incentivi e contributi – almeno così paiono essere – possa avvalersi un numero abbastanza limitato di aziende (immagino dopo apposita selezione). Resto pertanto della opinione che la forma più idonea di aiuto e sostegno alla economia montana sarebbe quella a carattere cosiddetto “universale”, ossia usufruibile da tutti, senza griglia o graduatorie, vedi la defiscalizzazione (ma in attesa che ciò possa auspicabilmente succedere va ovviamente utilizzato quello che già c’è).

    (P.B., 30.5.2018)

    • Firma - P.B.