Home Cultura La musica di György Kurtág al Merulo

La musica di György Kurtág al Merulo

4
0
György Kurtág

Una nuova proposta di alto livello artistico viene promossa dall’istituto Musicale Merulo di Castelnovo: un seminario sulla musica pianistica del famoso compositore ungherese György Kurtág. Lunedì 18 giugno a partire dalle ore 15 nella Sala concerti al Centro culturale Polivalente il pianista milanese Emanuele Torquati terrà un corso aperto a giovani pianisti, compositori e studenti che si svolgerà attraverso lezioni individuali e collettive di analisi e approfondimento delle opere di Kurtág.

Il compositore ungherese è considerato una delle grandi personalità musicali del ventesimo secolo e della contemporaneità. Ha influenzato diverse generazioni di compositori. La sua è una traiettoria artistica costellata non solo da incontri con straordinari musicisti, ma anche con grandi figure dell’arte e della cultura internazionale. Kurtag, oggi famosissimo ed eseguito in tutto il mondo, ha un rapporto speciale con Castelnovo Monti. Una delle sue poche uscite dall’Ungheria fu infatti nel 1989 per partecipare al convegno di studi promosso dal Merulo "La musica e l’infanzia": in quella occasione presentò la sua raccolta di musica Jatekok, che sarà proprio oggetto del seminario di quest’anno. Kurtag ha sempre ricordato con affetto quel viaggio (che si concluse con una passeggiata sulla pietra di Bismantova) che gli diede modo di allacciare importanti rapporti con le istituzioni musicali europee.
Il pianista Emanuele Torquati  ha portato a termine i suoi studi col massimo dei voti e la lode al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze sotto la guida di Giancarlo Cardini. Si è specializzato in musica da camera con Franco Rossi prima, con il Trio di Trieste poi, presso la Scuola Superiore Internazionale di Duino, conseguendovi il Diploma di Merito. Vincitore di numerosi premi in Italia e all´estero, suona regolarmente in Europa, Canada e Stati Uniti.

Le sue esecuzioni sono state trasmesse da emittenti prestigiose, quali Rai, Bbc Radio3, Radio France, Radio Svizzera, RTE Lyric ed Euroradio. In campo didattico è stato invitato a tenere Masterclass e Seminari d’interpretazione sulla musica contemporanea da istituzioni quali Iulm, Gruppo Aperto Musica Oggi, Scuola di Musica di Fiesole, Conservatori statali “F. Bonporti” di Trento e "B. Marcello" di Venezia.

Articolo precedenteAgricoltura / M5s, no al Ceta è tutela in più per il Parmigiano Reggiano e prodotti di qualità italiani
Articolo successivoAgricoltura / L’Emilia-Romagna scommette sugli agricoltori per produzioni più sane, senza sprechi di risorse e a basso impatto ambientale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.