Home Homepage Il Cai Bismantova per 3 giorni sulle ferrate del Catinaccio (31/8 e...

Il Cai Bismantova per 3 giorni sulle ferrate del Catinaccio (31/8 e 1,2/9)

9
0
  1. I sentieri che salgono alle Torri del Vajolet sono tra i più frequentati delle Dolomiti, ma noi seguiremo altri percorsi attrezzati e ci addentreremo negli angoli meno conosciuti di questo
    straordinario gruppo montuoso.
    Ritrovo e partenza : con auto proprie presso la sede del CAI Bismantova alle ore 7 di venerdì 31 agosto e arrivo a Passo Nigra (malga Frommer m 1.743) - BZ - alle ore 12 ca.

Itinerario 1° giorno : Con la bidonvia saliremo al Rif. Fronza (m 2.337) e inizieremo a risalire la ferrata fino al Passo Santner (m 2.750 ca.). Con breve discesa raggiungeremo il Rif. Re Alberto (m 2.621) sotto leTorri del Vajolet, dove pernotteremo. Ore 3 dal Rif. Fronza

Itinerario 2° giorno : partenza ore 7,30. Scesi al Rif. Vajolet (m 2.243) risaliremo fino al Passo Principe (m. 2.601) e saliremo alla cima del Catinaccio d’Antermoia (m 3.002) per la ferrata Ovest. Scenderemo per la ferrata Est e raggiungeremo il lago e il Rifugio Antermoia (m 2.497) - ore 6.

Itinerario 3° giorno : partenza ore 7. Risaliremo brevemente la Val D’Antermoia e saliremo lungo la Ferrata Laurenzi, sulle alte creste del Molignon di Dentro (m 2.852) e del Molignon di Fuori (m 2.779). Raggiunto il Passo Molignon (m 2.598) scenderemo al Rif. Bergamo (m 2.134) poi, per la Val Ciamin fino a Bagni di Lavina Bianca (m 1.150) dove avremo lasciato un’auto il venerdì precedente – ore 8.

Rientro in nottata.

Dislivello: 1° giorno: m 400 ca – 2° giorno: 760 ca in salita e 880 ca in discesa – 3° giorno: 500 ca in salita e 1.800 ca in discesa
Difficoltà: EEA con alcuni passi di 1° grado
Durata: 1° giorno 3 ore ; 2° giorno 6 ore; 3° giorno 8 ore

Abbigliamento per l’escursione: scarponi da escursionismo - pile o maglione - calzoni adeguati -giacca a vento – berretto, guanti - borraccia - qualcosa da mangiare nello zaino – creme protettive –sacco lenzuolo, tessera CAI e, ovviamente, set completo da ferrata Consigliati i guanti da ferrata.
Importante: Il programma descritto è di massima e potrà subire delle variazioni, secondo il giudizio insindacabile del Direttore di escursione.
Il percorso proposto richiede un buon allenamento e una buona padronanza delle tecniche di salita e discesa per le difficoltà descritte, trattandosi di un itinerario non privo di pericoli oggettivi.
E’ obbligatoria l’iscrizione al CAI.
Per informazioni ed iscrizioni (entro il 15 agosto):
Montipò Gino 335 7486900
Cecchi Enrico 335 7509856
All’atto dell’iscrizione occorrerà versare € 20, quale anticipo per il pernottamento presso i due rifugi