A Cerreto Laghi si è svolta la verifica operativa delle Unità Cinofile del Soccorso Alpino Emilia Romagna

A Cerreto Laghi si è svolta l'8 e 9 settembre 2018 la verifica operativa delle Unità Cinofile del Soccorso Alpino Emilia Romagna.
Sul Monte La Nuda e in particolare nell’ampio anfiteatro prospiciente il lago, si è tenuta la verifica di operatività del settore regionale cinofilo del Saer a cura della Scuola Regionale.

Erano presenti 15 unità cinofile composte da operatori di soccorso alpino brevettati e in formazione con i loro cani, due istruttori cinofili, un istruttore tecnico ed un veterinario, esperto cinofilo.

Hanno presenziato anche altri operatori di soccorso alpino (Osa, Ter e Tesa) per facilitare le attività ai fini della sicurezza degli ambienti. Le operazioni sono consistite nella simulazione di un evento di ricerca persone in ambiente di alta montagna, e negli atti preparatori e formativi. Per lo scopo, inoltre, si è dedicato ampio spazio alle attività di movimentazione in ambiente impervio con il cane, utilizzando i presidi di sicurezza in dotazione. Il tutto si è svolto in assoluta autonomia, nel rispetto delle norme per la sicurezza delle persone presenti, per il benessere animale e per la tutela ambientale e con la copertura assicurativa Cnsas.

Con la massima collaborazione della società Turismo in Appennino, nella persona di Marco Giannarelli che gestisce gli impianti funiviari cui va un doveroso ringraziamento da parte degli organizzatori.

(Claudia Galeazzi)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48