Tra i centomila di Assisi anche una sessantina di montanari di Appennino reggiano

Sono stati 25 i chilometri percorsi a piedi da quasi tutti i sessanta montanari di Appennino reggiano che hanno partecipato alla "marcia dei centomila", tanti sono stati valutati infatti coloro che hanno camminato da Ponte San Giovanni (alle porte di Perugia) ad Assisi e poi son tornati al pullman a Santa Maria degli Angeli.

Era la Marcia della Pace Perugia -Assisi 2018 che, partita sotto una pioggerella fine e con previsioni meteo non buone, si è conclusa sotto il sole.

Grande la partecipazione giovanile, che fa essere un po' più ottimisti sul nostro futuro di quanto la realtà quotidiana, che secondo Papa Francesco è quella di una terza guerra mondiale in atto, possa far sperare.

I montanari son partiti alle 4,30 da Castelnovo ne' Monti e son rientrati alla mezzanotte, stanchi e indolenziti da uno sforzo per tanti non usuale, ma soddisfatti di aver vissuto una bella giornata di fratellanza e di ricerca della pace tra le genti. Chissà se il messaggio potrà far pensare, a qualcuno di quelli che "governano il mondo", che è forse venuto il tempo di mettere nel giusto ordine di priorità le cose che servono per migliorare quel mondo.

Tra i partecipanti montanari c'era anche l'amico Lauro Torri, ben conosciuto a Castelnovo, che ha messo alla prova le prestazioni del suo mezzo elettrico.

Un pullman è stato organizzato anche con partenza da Toano.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48