“Sentieri del sollievo” celebra 10 anni di attività il 20/10 a Castelnovo all’Oratorio

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Un momento per celebrare un anniversario importante e riflettere sul testamento biologico e le cure palliative. È quello che "Sentieri del sollievo" propone sabato 20 ottobre a Castelnovo ne' Monti.

Chi siamo.

 Siamo un’ associazione attiva in tutta la montagna nell’assistenza domiciliare a malati terminali o affetti da patologie croniche. Un lavoro importante e delicato, che le nostre volontarie e i nostri volontari portano avanti ormai da 10 anni. I nostri interventi non sono “professionali”,    cerchiamo di dare ascolto, sostegno, condivisione per non far sentire solo chi è colpito da una malattia importante, lunga, drammatica.

Altro mandato che ci siamo posti all’interno del nostro statuto è quello di offrire opportunità di formazione a tutta la popolazione nell’ambito delle Cure Palliative. Desideriamo parlare di fragilità,  finitezza,  perdita,  sofferenza, e anche di morte.

Argomenti che  non fanno parte dello schema mentale dell’uomo di oggi. Noi desideriamo riproporli, aprire un dialogo per scoprire quanto possono diventare occasione  di crescita,  di pienezza.

Un’occasione per tirare le somme si terrà sabato 20 ottobre, dalle 8.30 alle 13 all’oratorio Don Bosco alla Pieve di Castelnovo Monti, con il convegno “Testamento biologico: un patto per la libertà – Normative, riflessioni e testimonianze dirette per professionisti e liberi cittadini”. Si parlerà delle Disposizioni anticipate di trattamento (Dat), che consentono ad una persona di esprimere le proprie volontà sul fine vita come in un testamento, nell’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi.

La partecipazione all’evento, a ingresso gratuito, darà diritto ai crediti ECM e CFU, rispettivamente per operatori sanitari e studenti universitari.

All’organizzazione della giornata collaborano l’Ausl provinciale, l’Hospice Madonna dell’Uliveto di Montericco di Albinea, SICP Società Italiana Cure Palliative e Comune di Castelnovo ne’ Monti.

Ecco il programma della mattinata, moderata nelle sue varie fasi da Annamaria Marzi, fondatrice dell’Hospice Madonna dell’Uliveto.

8,30 / 9,00  Un evento necessario
Enrico Bini, sindaco di Castelnovo ne’ Monti;
Sonia Gualtieri, direttore distretti Ausl di Castelnovo ne’ Monti e Montecchio Emilia

9,00 / 9,30  Gli aspetti della relazione durante la cura
Barbara Lissoni, psicologa e psicoterapeuta, membro della Scuola Italiana Cure Palliative

9,30 /10,00  Come cambiano le prospettive di cura
Paolo Vacondio, medico responsabile delle cure palliative dell’Ausl di Modena

10,00 / 10,30  Buffet a cura dell’Istituto N. Mandela

10,30 / 11,00  Le cure palliative nella nostra Montagna
Mario Palazzi, referente per le cure palliative del Distretto di Castelnovo ne’ Monti

11,00 / 11,30  Il testamento biologico: testimonianze
Ludovica de Panfilis, Bioeticista e ricercatrice AUSL IRCSS;

11,30 / 13,00  Confronto aperto con il pubblico e conclusioni

Un brindisi per il decennale con i volontari dei Sentieri del Sollievo

L’iscrizione è obbligatoria.

Per informazioni, chiamare Laura al 380.3633146, Annalisa al 335.6154361 o scrivere a mail.sentieridelsollievo@gmail.com.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48