Super Razzoli a Madonna di Campiglio: 10^ dopo la prima manche, alla fine è quinto

Approfittando di una pista perfetta Giuliano Razzoli, col pettorale 69, si classifica decimo dopo la prima manche sul Canalone Miramonti di Madonna di Campiglio.

Il distacco dal primo che, neanche a dirlo, è Hirscher, è di 1.12.

Cinque gli italiani qualificati per la seconda: il giovanissimo Alex Vinatzer 8^, Manfred Moelgg 11^, Stefano Gross 24^ e Simon Maurberger 26^.

La seconda manche alle 18.45 su Rai 2. Tutta da seguire!

ALLA FINE...

E alla fine Giuliano arriva quinto! Nell’intervista alla Rai si è commosso e ha parlato di “tre anni difficili”, ma ha anche detto: “Io sono campione olimpico: lo deciderò io quando smettere, non gli altri”.

Nel finale son successe cose incredibili; i primi due della prima manche, Kristoffersen e Hirscher, sono usciti ambedue alla terza porta.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

7 Commenti

  1. Il Razzo c’è.

    Luchino

    Rispondi
  2. Grande Razzo!

    Paola Vasirani

    Rispondi
  3. Ho sempre sostenuto che la sfortuna che ti ha accompagnato in carriera non abbia fatto vedere che talento eri veramente. Ieri lo hai dimostrato tutto, bravo Razzo continua ad emozionarci, sei un grande.

    Fabio Pinelli

    Rispondi
  4. Rientro in Coppa del Mondo ri-scalando i gradini per Coppa Europa e competizioni dall’altra parte del mondo. Enorme valore atletico morale e umano: ora l’oro olimpico è ancora più brillante.

    Fausto Giovanelli

    Rispondi
  5. Giuliano sei l’orgoglio del nostro Appennino.
    Concordo circa la tua dichiarazione: “Sono il campione olimpico e decido io quando sarà ora di smettere, non gli altri”.
    Ora tutti quelli che parlavano a sproposito, muti di fronte al nostro grande campione.
    Continua così, sei l’esempio super positivo che serve per le nuove leve.
    Complimenti, davvero complimenti!

    Vittorio Bigoi

    Rispondi
  6. La sfortuna finisce, sei un grande montanaro, siamo sempre con te. Buone feste Razzo.

    Pinna

    Rispondi
  7. Per aspera ad astra.
    Nulla da aggiungere.
    Buon Natale, Giuliano.

    M.B.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48