La montagna si unisce e chiede il ripristino del ginecologo h24

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Oggi, sabato 29 dicembre 2018, è una giornata da ricordare.
Il documento presentato dal comitato Di.Na.Mo in cui si chiedeva alle istituzioni di dare un segnale forte per il ripristino del ginecologo h24  è stato votato all'unanimità sia in Unione dei Comuni sia nel Consiglio comunale del capoluogo montano.
Questo è un passo molto importante. La richiesta, che nelle prossime settimane sarà discussa anche negli altri comuni, sarà un segnale che arriverà in Regione finalmente con un’unica voce.
Ringraziamo tutti quelli che ci hanno supportato in questo mese, con un ringraziamento particolare a Maria Cristina Bettini, del comitato di Pavullo, che ci ha fornito un aiuto prezioso per le pratiche burocratiche e ci ha supportato e sopportato.
Ringraziamo tutti coloro che hanno votato la richiesta che abbiamo presentato, senza distinzioni di partito.
Uniti si vince.

(Di.Na.Mo)
--

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Mentre lavoravo alle mie storie, mi sono riletta, per caso, questo pezzo, che voglio condividere. Credo che si adatti bene all’articolo e alle speranze.
    “Le storie danno la misura della vita. Ci danno spiegazioni, ci rendono consapevoli delle ragioni, che vanno cercate. Solo chiedendo ragione delle cose, si sta al mondo per davvero e non ci si limita a essere turisti che passano, passanti distratti, abitanti che non abitano.”

    Dilva Attolini

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48