Toano. L’eliambulanza anche di notte

Elisoccorso notturno (repertorio)

“L’istituzione del servizio di elisoccorso diurno e notturno è un risultato significativo che va a integrare e potenziare le prestazioni di emergenza curate dalla nostra Croce Rossa”: così Roberta Ruffaldi, assessore alla Sanità, annuncia con soddisfazione l’accordo raggiunto con l’Ausl reggiana, che prevede la messa a disposizione del campo sportivo del capoluogo per l’atterraggio e il decollo degli aeromobili.

“L’attività - sottolinea l’assessore Ruffaldi - si avvale del sistema regionale di elisoccorso Hems, Helicopter emergency medical service, cioè il servizio medico di emergenza con mezzi aerei, che ha basi attive a Parma, Pavullo nel Frignano, Bologna e Ravenna”.

Il campo sportivo di Toano

In particolare il volo notturno, che è gestito dalla sede bolognese, “richiede specifiche attenzioni - spiega Erica Bondi, responsabile dell’ufficio lavori pubblici - con la necessità di operare su idonee elisuperfici, che nel nostro caso è stata individuata nel campo da calcio, di proprietà parrocchiale ma in uso al Comune. In caso di determinate operazioni di soccorso o di interventi di protezione civile, l’area potrà essere utilizzata anche da elicotteri dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine”.

La cassetta di custodia per l'accesso all'area

La centrale operativa del 118 “cui facciamo riferimento a livello territoriale - continuano Roberta Ruffaldi ed Erica Bondi - è quella di Parma, che in merito alla conduzione delle emergenze con eliambulanza e al controllo dell’area si rapporterà con la Croce Rossa locale, alla quale abbiamo affidato il compito. È stata anche installata sul posto una cassetta di custodia con le chiavi di accesso, che permetterà un rapido espletamento delle operazioni di soccorso e d’imbarco dei pazienti e delle equipe sanitarie”.

Conclude l’assessore Ruffaldi: “È un servizio prezioso per il nostro territorio, che qualifica ancora di più la rete comunale d’intervento per i casi di emergenza e di urgenza, gestiti in modo encomiabile dai volontari della Croce Rossa in collaborazione con le altre organizzazioni e strutture di carattere sociale e sanitario presenti nel toanese”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. In molti Comuni della montagna stanno attrezzando i campi sportivi a piazzola di atterraggio notturno.
    Facile capire per tutti che non tanto l’elicottero, ma magari un’autoambulanza che entra in campo vada un po’ contro la logica per cui è stato costruito, ma ovviamente in situazione di emergenza, ben venga.
    Diverso è capire se si poteva fare di meglio. I ragazzi delle ambulanze devono dare l’ok per l’atterraggio e quindi di notte verificare che non ci siano impedimenti, ad esempio attrezzi lasciati in campo, cartelloni pubblicitari che volino via, l’erba alta o la neve. Già, perché con la neve l’elisuperfice non è utilizzabile e in quel caso l’elicottero rientra e i ragazzi devono effettuare il trasporto in ambulanza. Chi spala il campo sportivo? Basta fare un salto a Casina e vedere la loro risposta al problema data già parecchi anni fa, oggi facilmente adattabile al volo notturno dove si può fare la spalata, dove l’ambulanza arriva a pochi metri dal velivolo, dove tutte le operazioni possono essere svolte in piena sicurezza e con qualsiasi condizione meteo; dove si è speso qualche euro che tutta la popolazione ha apprezzato. Ancora un’occasione, quella di Toano, dove le amministrazioni comunali avrebbero potuto (come è stato fatto a Casina) coinvolgere le associazioni e cittadini per dare una vera opportunità di miglioramento. Speriamo qualcuno ci rifletta sopra!

    Mc

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48