Oggi alle 15,30 Patrick Fogli sarà ospite del programma Fahrenheit su Radio 3

Patrick Fogli, noto scrittore che vive in Appennino da qualche tempo e vincitore del premio Giorgio Scerbanenco 2018, sarà ospite fra poco della trasmissione Fahrenheit, alle ore 15,30.

Programma dedicato ai libri e alle idee, dove trovano posto le parole degli scrittori e dei poeti, ma anche le scelte dei lettori, degli editori e dei gruppi di lettura. Il luogo dove si ritrovano gli amanti dei generi letterari e quelli dei classici, gli appassionati della narrativa contemporanea e coloro che prediligono la tradizione dei classici.

Oggi Patrick ragionerà di attualità.

Sarà possibile ascoltare la diretta Rai 3 a questo link, oppure riascoltare il podcast.

In questo link è udibile la precedente trasmissione del 5 febbraio 2018 in cui fu ospite Fogli.

***

Da facebook di Fahrenheit-Radio Tre

Il caso del minorenne del Veronese che dopo aver bruciato vivo un senza tetto è stato sanzionato con la "messa alla prova" ci interroga tutti: e le risposte non sono facili. Per capire meglio abbiamo invitato lo psicoanalista Francesco Stoppa. Ma aspettiamo anche i vostri messaggi.

Stieg Larsson pensava di sapere chi avesse ucciso nel febbraio 1986 il premier svedese Olof Palme. Alle 15.30 parliamo di letteratura noir e misteri anche troppo reali, con Paolo Roversi, direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival (1-3 febbraio, XIII edizione), lo scrittore Patrick Fogli ("A chi appartiene la notte", Baldini Castoldi 2018), e Leopoldo Santovincenzo, coautore della "Guida alla letteratura noir" (Odoya).

Da quali spinte ideali è nata la più celebre poesia italiana? Alle 16 Enrico Palandri ci parla del suo "Verso l’infinito" (Bompiani).

Abolire le classi scolastiche? Organizzare la scuola superiore per livelli di competenza? Ne parliamo alle 16.30 con Valerio Vagnoli, membro del Gruppo di Firenze e già dirigente dell’istituto professionale “Saffi” di Firenze. A proposito: esiste una crisi degli IP?

Dopo i versi di Matteo Meschiari dalla raccolta "Appenninica" (Oèdipus), alle 17.30 affrontiamo il nostro libro del giorno: "Il caso Kaufmann" di Giovanni Grasso (Rizzoli), storia romanzata di un processo-farsa nella Germania nazista.

L'album che vi proponiamo è "John Barleycorn Must Die", dei Traffic (1970). Niente paura però, John Barleycorn muore ogni anno: e poi rinasce.

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48