“Ventasso da vivere” fra alpinismo lento e Montagnaterapia

Appare interessante osservare che Mara Giusti, scalatrice dell’associazione Mangia Trekking, da anni frequentatrice della vasta area delle catene montuose italiane, premiata per le sue attività tra le vette dall’indimenticabile alpinista italiano Mario Merelli, propone a tutti di vivere e praticare il suo sport nei territori dell’Appennino tosco-emiliano. In particolare, nei crinali di Ventasso, dove in ogni stagione è possibile un alpinismo dolce adattabile a molteplici esigenze e persone.
Sempre più affermata quale prezioso testimonial della “Montagnaterapia”, l’alpinista Mara Giusti sostiene che, per le sue peculiarità, il territorio di Ventasso è ideale per sviluppare in totale serenità il sistema terapeutico e riabilitativo, ma anche socio-educativo, indirizzato alla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione delle persone affette da differenti problematiche, patologie o disabilità.
Anche in questi giorni Mara Giusti, con ciaspole e ramponi, ha portato a compimento un attraversamento sui crinali di Ventasso, evidenziando le straordinarie bellezze dei panorami e di uno sport per tutti che fa incontrare amici, vivere fra storia, cultura e tradizione della cucina dei tempi passati, dove lo sport diviene uno stile di vita, un valido strumento di prevenzione e cura del corpo e della mente: nella natura, lontano da rumori, smog e da molti generi di elettro inquinamento.
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48