Trasferta amara per la E80 Bema: a Imola vince nettamente la Virtus per 77-54

Giuseppe Varotta, tra i migliori della E80 Bema nella sconfitta in casa di Imola

Brutto stop per la E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti, superata dalla Virtus Spes Vis Imola con il punteggio finale di 77-54. Dopo aver osservato i due turni di riposo previsti da calendario, i castelnovesi tornano in campo nel quinto turno del campionato di Serie C Gold e vengono nettamente sconfitti dalla compagine bolognese.
Castelnovo si presenta alla palla a due senza Parma Benfenati ma con lo sloveno Franko nuovamente a disposizione, mentre Tassinari deve rinunciare all'ala croata Percan e al playmaker Dal Fiume.
L’esito dell’incontro viene compromesso già nei primi dieci minuti di gioco: dopo un inizio equilibrato (10-8 dopo 180 secondi), i padroni di casa piazzano un super parziale da 13-0 che li porta sul +15. Prošek interrompe l’emorragia con un ½ dalla lunetta, ma il finale è nuovamente di marchio giallo-nero e un altro break da 8-0 firmato Nucci e Zhytaryuk vale il +22 di fine primo quarto (31-9).
I castelnovesi sono frastornati e non riescono realmente ad entrare in partita. Nel secondo periodo la gara si imbruttisce, cala di intensità e nessuna delle due squadre riesce a segnare per quasi 4 minuti. Imola ritrova la via del canestro con Zhytaryuk mentre Varotta prova a sospingere i suoi senza grandi effetti. Le formazioni in campo litigano con il canestro anche nel finale di frazione e si va negli spogliatoi sul 45-23 a favore di Imola.
Al rientro dagli spogliatoi Casadei firma il massimo vantaggio dei bolognesi sul +24. La coppia Magnani-Mallon tenta ad ispirare una timida reazione, ma la Virtus risponde però colpo su colpo mantenendo gli avversari oltre i 20 punti di distanza. Nel finale di periodo arriva un mini-break Lg ispirato da Varotta e Levinskis e Castelnovo torna a -18.
L’ultima frazione inizia con un altro parziale firmato dai due giocatori della E80 Bema che rientra così a -13. Ma è solo un fuoco di paglia per gli ospiti, perché Imola reagisce con un contro-parziale da 8-0 e torna ad avere oltre 20 lunghezze di vantaggio. Un nuovo mini-break Lg vale il -14, ma il canestro di Mallon a 4 minuti e mezzo dal termine sarà l’ultimo realizzato montanari. Il finale è infatti tutto a favore dei padroni di casa che ne segnano 9 di fila e chiudono definitivamente il discorso partita.
Prestazione da dimenticare in fretta per i Cinghiali, che pagano un difficile inizio di gara che ha evidentemente influenzato la prova dei castelnovesi. La Lg ha fatto particolarmente fatica in fase offensiva, chiudendo con il 30% al tiro e un terribile 4/25 dall’arco.
Vittoria importante per la Virtus Imola che grazie a questo successo aggancia Anzola e la stessa E80 Bema al quarto posto in classifica. Ottima prova per i padroni di casa, bravi a instradare il match già nella prima frazione. Da segnalare la gara di Nucci, top scorer con 19 punti, protagonista della vittoria insieme ad un ottimo Aglio ed un ritrovato Casadei.
Entrambe le squadre torneranno in campo tra sette giorni esatti: Castelnovo sfiderà in casa la Bsl San Lazzaro, mentre Imola sarà nuovamente impegnata al Pala Ruggi contro la Gaetano Scirea Bertinoro.

Virtus Spes Vis Imola - E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti 77-54

Parziali: 31-9; 45-23; 60-42.

Virtus Spes Vis Imola: Dalpozzo 7, Dal Fiume ne, Nucci 19, Percan ne, Murati, Casadei 15, Magagnoli 7, Giuliani 3, Aglio 15, Zani ne, Zhytaryuk 11. Allenatore: Tassinari.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Franko 13, Mabilli, Lentini, Magnani 7, Varotta 12, Longoni 2, Levinskis 6, Guarino, Mallon 12, Parma Benfenati ne, Prošek 2, Torlai. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Brini – Casi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48