“Vedere l’invisibile”, l’uomo Gesù nel cinema a cura del professor Adriano Nicolussi

Scuola di Formazione Teologica (Sft) dell’Appennino reggiano

Conclusa con una buona partecipazione (un centinaio gli iscritti) la sessione autunnale, la Scuola di Formazione Teologica (Sft) dell’Appennino reggiano riapre mercoledì 13 febbraio 2019 alle ore 20.30, presso il “Centro Pastorale Interparrocchiale” in Via Pieve di Castelnovo ne’ Monti, sul tema: “Vedere l’invisibile”, l’uomo Gesù nel cinema, a cura del professor Adriano Nicolussi.

Tre serate per accostarci alla figura di Gesù utilizzando uno dei mezzi più comunicativi di questi tempi: il cinema. Il prof Adriano Nicolussi ci fornirà alcune chiavi di lettura di questo “mezzo” che al Cristo ha dedicato centinaia di pellicole, generalmente di buon livello artistico e che lo leggono da differenti punti di vista, appoggiandosi da un lato al testo biblico, dall’altro allo sterminato e secolare patrimonio iconografico cristologico. Il testo biblico è un testo che chiede a tutti, laici e credenti (perché è un patrimonio comune) rispetto e, soprattutto, di non fare esercizi di «bella scrittura»: non si tratta mai semplicemente di riprodurre la Bibbia in pellicola, ma di provare a ri-capire, ri-sentire, ri-leggere quel testo all’interno di un orizzonte di senso assolutamente nuovo.

Calendario

13 febbraio 2019 –  Adriano Nicolussi - Vedere l’invisibile. Dio nel Cinema

20 febbraio 2019 – Adriano Nicolussi - Il Verbo si è fatto Volto. Gesù Cristo nel cinema

27 febbraio 2019 – Adriano Nicolussi - Kieślowski, Decalogo 1. Non avrai altro Dio all’infuori di me

Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 20.30

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48