Castelnovo, l’associazione Per Te – Donne insieme contro la violenza propone lo spettacolo “Amorosi Assassini” di Valeria Perdonò

L’associazione Per Te - Donne insieme contro la violenza, con la collaborazione dell’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Castelnovo ne’ Monti e il contributo di Coop Alleanza 3.0, propone lo spettacolo di e con Valeria Perdonò Amorosi Assassini - facciamo finta di niente, dai...
L’appuntamento è per mercoledì 13 marzo alle ore 20.30 presso l’Oratorio don Bosco – Ingresso 7 euro.

Si può parlare di un argomento doloroso e lacerante come la violenza sulle donne con leggerezza e ironia?
Sì, secondo Valeria Perdonò si può, e a lei riesce benissimo.

Nello spettacolo dal titolo Amorosi Assassini - facciamo finta di niente, dai... Valeria parte da un terribile fatto di cronaca di alcuni anni fa, la tentata uccisione da parte del marito, stimato e riconosciuto professionista, di una giovane e agiata donna di Macerata: il suo corpo è stato ritrovato in condizioni tragiche, ma ancora vivo, in un sacco della spazzatura gettato in un cassonetto. Strani lamenti avevano indotto un passante a fermarsi, convinto di trovare un animale agonizzante. Non ha trovato un animale, ma una donna. Francesca Baleani.

Francesca ce l’ha fatta, è sopravissuta e ha potuto raccontare la sua storia, contenuta nel saggio Amorosi Assassini, edito da Laterza nel 2006, che raccoglie la testimonianza di 13 scrittrici e giornaliste su altrettanti casi di femminicidio e violenza sulle donne.

Valeria Perdonò, con grande talento e fine sensibilità emotiva, riprende la storia di Francesca nel suo percorso di rinascita e ritorno alla quotidianità, nonostante il dolore, la rabbia e l’ingiustizia della giustizia italiana, che può far male più delle botte. Conosciamo questa giovane donna e insieme a lei ritroviamo la sua dignità e il valore di sé, senza mai cadere nei luoghi comuni e nei facili sentimentalismi con cui, ancora, si parla di violenza.

Valeria non è sola sul palco, con lei c’è il maestro Marco Sforza. Un uomo con il quale dialoga e duetta, affiancando la musica alle parole: la narrazione si fa melodia e poesia, dolore affrontato con coraggio, voglia di vivere e ridere ancora, alla ricerca di quella comunicazione tra i sessi che troppo spesso non appartiene alle nostre vite.

(Associazione Per Te - Donne insieme contro la violenza)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48