“La mano del fotografo” di Achille Ascani al Made4Art di Milano

Achille Ascani. La mano del fotografo a cura di Vittorio Schieroni, Elena Amodeo al Made4Art, Milano  dal 5 a 17 giugno 2019. Inaugurazione mercoledì 5 giugno, ore 18.

In occasione di Milano PhotoWeek e Photofestival, lo spazio Made4Art di Milano ha il piacere di presentare La mano del fotografo, mostra personale dell’artista fotografo Achille Ascani (Parma, 1969) a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni.

Achille Ascani è un fotografo, che lasciata Parma ha scelto di vivere e lavorare a Carpineti, immerso nella natura, lontano dai clamori e dalle frenesie della città, e che fin dall’esordio non teme d’avventurarsi nei territori nuovi della sperimentazione e della contaminazione dei linguaggi, piegando il mezzo fotografico alle sue esigenze di creare immagini sospese tra il reale e il visionario. Numerosissime le sue esposizoni: da Palazzo Bentivoglio a Sarzano, da Reggio Emilia a Livorno.

La città è un teatro in cui la vita scorre incessante e impetuosa. La vita di chi l’abita, di chi vi transita temporaneamente e di chi ancora non vi è giunto per lasciare l’impronta del suo passaggio. La vita di tutti noi che per un istante incrociamo le nostre esistenze in un luogo condiviso. Achille Ascani cattura con l’obiettivo le strade e le piazze delle nostre città, sintetizzando in scatti di grande bellezza e poesia luoghi, elementi architettonici e naturali, lo sfolgorio delle luci e il fluire delle persone in un abile gioco di dissolvenze e sovrapposizioni. Le fotografie di Achille Ascani, inserite in cornici di ferro talvolta impreziosite dal plexiglas, create appositamente dall’artista per diventare parti integranti delle opere, ci permettono di osservare con uno sguardo nuovo e attento i luoghi dove conduciamo le nostre esistenze, sottolineando il valore dell’elemento umano che ci circonda tanto quanto il contesto in cui vi è immerso.

«La mano del fotografo si sollevava a indicare il punto in cui la luce esatta genera l’immagine. La riproduzione fotografica, sostenuta dalla magia, catturava e restituiva le qualità complesse delle ombre e dei riflessi impalpabili tra cui si affaccia l’anima delle cose, dolce, tenera, vibrante. D’altronde è proprio per questo che ancora ci affolliamo ovunque, indifferenti al reale ma fatalmente attratti dallo spettacolo dell’immagine del reale». Dal testo critico di Giovanni Nicolini La mano del fotografo dedicato alla produzione fotografica di Achille Ascani.

La personale di Achille Ascani, con data di inaugurazione e presentazione Milano PhotoWeek mercoledì 5 giugno 2019 alle ore 18, rimarrà aperta al pubblico fino al 17 dello stesso mese; media partner della mostra Image in Progress.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48