Il Pd di Carpineti sostiene la lista Futuro Comune e il candidato sindaco Fogli

Patrick Fogli, candidato sindaco di Futuro Comune - Lista civica per Carpineti

Alle prossime elezioni amministrative il Partito Democratico sosterrà la lista Futuro Comune e il candidato Sindaco Patrick Fogli. I cittadini ci dicono che Borghi ha disatteso promesse e aspettative. Dobbiamo voltare pagina. 

La scelta che il 26 maggio i carpinetani avranno di fronte è semplice. Si può votare Borghi e lasciare tutto com'è condannando il paese al declino, oppure si può sostenere Futuro Comune e credere in un progetto di sviluppo che vuole creare benessere, senza lasciare indietro nessuno, specialmente chi è più fragile, chi è solo e chi ha meno opportunità. 

È venuto il momento di scrivere un nuovo capitolo a Carpineti. Dovranno essere rafforzati i principali assi della nostra economia a partire dall'agricoltura con la creazione di un marchio locale che possa essere riconoscibile e apprezzato dai mercati. Dovrà venire promosso un nuovo turismo sostenibile che sposa buon vivere, con ricettività diffusa, natura e cucina. Alcune feste a partire dallo Scarpazzone in Forma di Carpineti, per arrivare alla Festa della Castagna di Marola e alla Festa dei Casagai di Valestra avranno un ruolo centrale nella promozione del territorio. 

Gli investimenti della Regione per la diffusione della rete a Banda Ultra-Larga nel nostro comune sono una opportunità per il territorio, e dovranno consentire il telelavoro e lo sviluppo di nuove imprese a basso impatto ambientale ed elevato valore tecnologico. 

Sarà necessario operare in modo serio per valorizzare l'ambiente, e il lavoro di tanti volontari che tracciano i sentieri e li tengono in ordine. Se adeguatamente promosso, il territorio del comune di Carpineti può essere una eccezionale palestra naturale per gli amanti dell'outdoor. 

Si dovrà guardare a Poiatica per garantire che l'avvio del post mortem della discarica avvenga nel rispetto dei tempi, ma sarà anche necessario condividere con chi vive in quella valle un piano di ristoro e riqualificazione per un'area che è stata così fortemente segnata dalle attività estrattive prima, e dalla gestione della discarica poi. 

Infine sarà necessario lavorare sui servizi alla persona. Si dovrà lavorare per garantire supporto alle famiglie e ai cittadini di tutte le età. Nessuno dovrà restare indietro. Sarà necessario potenziare la ricettività del nido, lavorare per istituire campi scuola e doposcuola a cui le famiglie potranno affidare i figli durante la giornata. Le situazioni di solitudine e di disagio dovranno essere affrontate con maggiore capacità operativa. Infine, per quanto concerne il Don Cavalletti la nostra posizione è chiara. L'Asp deve rimanere pubblica e la sua organizzazione dovrà essere ricostruita dopo gli anni dei tagli. 

Con la lista Futuro Comune possiamo dare una grande opportunità al paese. Il cambiamento passa per la cabina elettorale. 

Dario Bottazzi

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Risulta difficile non rispondere a certe provocazioni, mi trovo molto in disaccordo con l’affermazione del Sig. Bottazzi che sostiene che l’attuale Amministrazione non ha fatto nulla e ha portato il paese al declino, mi verrebbe da domandargli quale sviluppo ha avuto Carpineti nei 10 anni precedenti, mi limito ad elencare alcune cose di fondamentale importanza che l’attuale Amministrazione ha fatto.
    . E’ stato evitato il dissesto finanziario del Comune, sottolineo che è una procedura che potremmo paragonare al concordato fallimentare per un’azienda, situazione che vede l’intervento di un commissario che blocca quasi tutte le attività, l’applicazione di un livello maggiore di tassazione e la riduzione dei servizi. L’amministrazione ha sopperito al venir meno di circa il 30% delle entrate correnti, ca milioni 1,3 , introito che arrivava dal ristoro ambientale per la discarica.
    . Sono stati fatti investimenti per quasi 6 milioni, con interventi su diversi fronti e su tutte le frazioni del Comune: strade, illuminazione, scuole, impianti sportivi, marciapiedi…
    . Con non poche difficoltà il Sindaco supportato dall’Amministrazione ha perseguito l’obiettivo principale di portare lavoro a Carpineti, è un fatto oggettivo che non si può negare, l’arrivo di una grande azienda che occuperà ca 100 persone è confermato e la notizia è apparsa su tutti i giornali.
    . La discarica di Poiatica è chiusa, nessuno ha mai detto che sarà riaperta, anzi c’è già un lavoro avviato per la bonifica del territorio e la rivalutazione in ambito turistico e paesaggistico anche di questa area.
    . Ultimo, ma non per importanza l’argomento Asp, fatto purtroppo strumentalizzato sulla pelle dei lavoratori, la qualità del servizio non è venuta meno.
    Ora ognuno di noi ha una grande responsabilità per queste amministrative, io sostenitrice del Pd per numerosi anni, mi sento di confermare la fiducia alla lista di Borghi, per quello che ha fatto, per quello che sta facendo, per la presenza di una squadra coesa che ha lavorato in sintonia e nel rispetto di tutti.
    Dalla lista di Fogli mi sarei aspettata maggior chiarezza, nasce come lista civica, poi a pochi giorni dal voto accetta l’appoggio del Pd, se questa è serietà…

    una cittadina

    Rispondi
  2. Nooooo! Questa si che è una notiziona!! Guardi signor Dario che i Carpinetani, che lei probabilmente considera degli sprovveduti, lo hanno già espresso cinque anni fa che volevano voltare pagina, facendo vincere Borghi proprio in contrapposizione alla vostra lista. La scelta del 26 sarà semplicemente una riconferma. Il declino a cui lei fa riferimento era iniziato e sembrava inesorabile nonostante ci fossero a Carpineti le entrate straordinarie della discarica. Questi cinque anni hanno dimostrato che si può andare in controtendenza, che si vive bene senza un partito di riferimento e che si trovano aziende importanti che credono nel nostro paese. I Carpinetani meritano di meglio e di più di quattro bufale!! Saluti

    Marina

    Rispondi
  3. No ma Dario non te lo ha insegnato la mamma che a volte è meglio tacere? Ahhh già è vero la mamma è in lista….A parte gli scherzi a Carpineti tu e il tuo gruppo leggi Tirelli leggi Montemerli leggi Ibatici siete stati la sciagura del Pd. In questo gruppo c’è anche qualche ragazzo meritevole che probabilmente non vi ha ancora conosciuto bene. Io vi conosco da un bel pezzo e vi ho anche votato in passato e oggi ti garantisco non lo rifarei. Tra tutte le cose scontate che hai scritto ti sei dimenticato quando parli di lavoro che, il cowboy, come lo chiamate voi c’è sempre stato a Viano e invece di snobbarlo facevate bene ad andarlo a trovare così come ha fatto il sindaco Borghi. Ho parecchi anni ragazzo per accettare senza ribattere tanta arroganza da parte vostra noi di Carpineti abbiamo bisogno di tornare ad avere fiducia nel futuro non nelle vostre cooperative e nei vostri discorsi vuoti. Cordialità

    Mario

    Rispondi
  4. Una cosa che non mi piace sono i bugiardi, sig. Bottazzi come si permette di dire così tante bugie sull’oprato del sindaco Borghi? Lo sa Lei perché i carpinetani hanno eletto Borghi 5 anni fa? Se non lo sa glielo dico io, la lista di Borghi è una lista civica al di fuori di ogni schieramento partitico! E per concludere le dico che la nuova lista di Borghi è sempre civica! In 5 anni sono state fatte tantissime cose per il bene del nostro paese, ma non con l’appoggio di un partito politico, con la voglia di fare e con la professionalità di persone e non di politici. Ma lo vede che anche a livello nazionale siamo in mano a degli incompetenti? E parlo di tutti i politici aderenti a partiti. Le do un consiglio spassionato, si tolga la divisa del partito, si rimbocchi le maniche e si trovi un lavoro che la renda più sereno, farebbe un favore a se stesso e a tutti i carpinetani.
    Con affetto

    Max Carpineti

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48