Grande partecipazione ieri sera durante la chiusura della campagna elettorale della lista civica Bene Comune per Carpineti

 

Riceviamo e pubblichiamo.

----

Grande partecipazione ieri sera a Carpineti durante la chiusura della campagna elettorale della lista civica Bene Comune per Carpineti.

Creare le condizioni per nuovi investimenti produttivi, rendere appetibile Carpineti per un interessamento positivo agli occhi degli investitori, prefigurare lo sviluppo del paese per dargli un futuro da protagonista facendo leva sui punti di forza del territorio e delle sue qualità ambientali.

Insomma: occorre fare. Fare e ancora fare!

Con entusiasmo e progettualità: elementi che contraddistinguano la lista “Bene Comune per Carpineti” che ieri sera presso il Parco Matilde ha concluso la propria campagna elettorale, al termine di una fitta serie di incontri con la cittadinanza residenti nelle frazioni carpinetane, con le delegazioni delle associazioni e del volontariato.

Folta la platea di partecipanti che ha seguito con molta attenzione sia il programma illustrato dai candidati proposto per la prossima legislatura, sia il resoconto trasparente del lavoro svolto in questi cinque anni dalla Giunta presieduta dal sindaco Tiziano Borghi ricandidato a tale ruolo.

Ed è proprio sul programma che ha preso la parola l’Amministratore delegato di Elettric80, Vittorio Cavirani, per confermare la volontà della spa vianese ad investire in nuova occupazione, sui giovani e sul nostro territorio. Tecnologia, innovazione e competitività delle imprese si sposano perfettamente con una qualità territoriale capace di fare sistema, attrarre curiosità e interesse, creare opportunità di sviluppo: buona parte del “mestiere” che ha impegnato l’Amministrazione comunale carpinetana.

È stata inoltre anticipata la notizia che riguarda gli appassionati delle due ruote: la prossima manifestazione Mondiale di Enduro si svolgerà proprio a Carpineti.

Nel corso della discussione è stato quindi dibattuto l’argomento riguardante l’Asp “Don Cavalletti”. Rispondendo ad alcune domande di una dipendente, il sindaco ha compiuto un’analisi della situazione finanziaria ed ha spiegato le scelte amministrative adottate per il contenimento dei costi della struttura. Scelte che il pubblico presente ha dimostrato di condividere attraverso un applauso intenso e convinto.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48