Primo turno del Torneo della Montagna: vincono Baiso, Casina e Gatta; pari per i campioni del Vettus

Ieri è stata la giornata inaugurale della 68^ edizione del Torneo della Montagna, e la partenza è stata subito sprint con ben 24 reti realizzate in appena quattro partite (non da meno i Giovanissimi, con 20 reti in quattro incontri). Il Girone C è stato fermo: Cavola-Carpineti era già in programma per mercoledì 26 giugno, mentre Borzanese-Cerrè Sologno è stata rinviata per lutto, a seguito del tragico incidente stradale in cui hanno perso la vita Francesco Rossi e Matteo Paolini. E proprio per questo, ieri prima dell'inizio di tutte e otto le partite, è stato osservato un minuto di raccoglimento.

Girone A

Casina-San Cassiano 3-2

Il Casina

Il San Cassiano

A Casina, i locali hanno avuto la meglio sul San Cassiano, in una partita spaccata in due. I primi 45', infatti, sono stati caratterizzati da una difesa dei padroni di casa fragile e sconnessa, e da un San Cassiano pericolosissimo in quasi tutte le sortite offensive. Il rammarico degli ospiti può essere proprio questo, cioè il non aver capitalizzato al meglio le diverse palle-gol create, e chiudendo sì in vantaggio, ma "solo" per 1 a 2. Nell'intervallo, il Casina si è riorganizzato, e nella ripresa è riuscito a ribaltare l'1-2 maturato nel primo tempo. Ripartiamo dall'inizio: passano 3', e Ambrosini trova il gol dopo aver colpito traversa e palo. Prosegue poi il possesso degli ospiti, ma alla prima azione orchestrata dal Casina, arriva l'1-1: palla esterna per l'instancabile Matteo Ferrari, cross al bacio per Addae, e incornata vicino al sette. Ma è solo un lampo, perchè poi fino al 45' continua la grande pressione del San Cassiano, che stringe alle corde la difesa locale. Al 27' arriva l'1 a 2: palla dentro per Ambrosini, che di testa fa doppietta e ristabilisce il vantaggio. Gli ospiti sfiorano il tris a più riprese, soprattutto al 29', quando Priolo si supera su Ovi, e al 45', quando Tarantino salva miracolosamente un pallonetto sulla linea. Questione di centimetri, centimetri che tengono la differenza tra le due di una sola rete, e si sa , nel calcio basta poco per svoltare le partite. Così il Casina rientra con tutt'altra compattezza, e sfiora subito il pari (auto-palo di Menconi), per  trovarlo concretamente al 49': Rizzuto entra in area, e non sbaglia il diagonale. Il San Cassiano però non sta a guardare, e ci prova con Bardelloni, ma Priolo è bravo in uscita bassa. Al 69' azione del triangolo Ferrari-Addae-Rizzuto: il primo crossa, il secondo svirgola il pallone, e il terzo da ottima posizione strozza il tiro. Questione di minuti, perchè al 74' arriva il decisivo 3-2, ed è un bellissimo gol: Addae sembra chiuso, ma con un gran colpo di tacco libera Ferrari che crossa basso e trova, puntualissimo, Rizzuto che fa doppietta. Poi l'ultimo sussulto del San Cassiano, con Ambrosini che cerca la tripletta, ma il colpo di testa da ottima posizione è lento. Mentre Zanola lascia i suoi in 10 (proteste) e il Casina nel finale trova praterie per due contropiedi, ma in entrambi i casi Ferrari arriva stanco al tiro.

Nei Giovanissimi vince il Casina 3-0, con tre reti tutte nel primo tempo: sblocca la gara Ostapciuc con un destro al volo su assist di Lusetti. Il raddoppio arriva da corner, con Brasacchio che devia quanto basta un corner di Lusetti, e infine arriva il tris di Lusetti che non sbaglia da pochi passi, dopo un bello scambio tra Benvenuti e Hysaj.

Baiso Secchia-Felina 5-2

Daniele Barozzi

Ersid Pllumbaj

Nell'altra partita del girone, larga vittoria del Baiso Secchia, che ospitava il Felina. Aleggiava nell'aria ancora lo spettro del 7-0 dello scorso anno a favore dei "canarini". Non c'è stata vendetta, ma anzi un'altra vittoria larga per la squadra in gialloblù. Baiso che parte subito forte: al 13' grande azione, finalizzata da uno spietato destro di Michelotto. Al 19' l'esterno "locale" Daniele Barozzi raddoppia con una gran rovesciata. Il tris arriva al 38', con Lusoli che non può proprio che segnare sull'invito di Michelotto. Prima della pausa c'è il gol del Felina, con un rigore di Pllumbaj. Si rientra dall'intervallo, e la storia non cambia: appena 2' e Michelotto delizia tutti con una botta al sette da lontano che significa doppietta e 4-1. Il quinto gol arriva al 71', con Barozzi che fa anch'esso doppietta, insaccando di testa su servizio di Lusoli. Nel finale c'è spazio per un'altra doppietta, quella di Pllumbaj, con un gran destro a giro che fissa il finale sul 5-2.

Nei Giovanissimi, invece, trionfo del Felina (3-4) in una partita scoppiettante; per il Felina reti di Moscara, Andreotti (doppietta, con due tiri da fuori) e Formentini (sviluppi di un corner). Inutili per il risultato le tre reti dei locali, siglate da Opoku, doppietta per lui, e da Paglia (rigore all'ultimo minuto).

Girone B

Castelnovo Capitale-Vettus 2-2

Valerio Terragin

Lorenzo Marmiroli

In una delle partite più attese della giornata, visto che si trovavano di fronte una squadra al rientro al Montagna e i campioni in carica uscenti, succede di tutto. Finisce con un pari, risultato che, per come è maturato, soddisfa sicuramente di più il Vettus, mentre il Castelnovo era davvero a pochi minuti dalla grande vittoria. Andiamo con ordine: primo tempo targato Castelnovo, che trova due reti, al 35'  con Badiali e al 41' con Baschirotto. Si va all'intervallo e il Vettus cambia atteggiamento; al 67' il "solito" Cristian Bertani accorcia le distanze, ben servito da Viscomi. Poi possiamo andare veloci al minuto tra l'84' e l'85': il Vettus nel corso della ripresa è andato in crescendo, ma a 6' dal termine la grossa palla gol ce l'hanno i locali con Terragin, ma Auregli è prodigioso nel dire di no. Il calcio è crudele, e pochi secondi dopo, il locale di lusso Marmiroli con un chirurgico tiro firma il 2-2 finale.

Nei Giovanissimi ha la meglio il Vettus (1-3), grazie alla tripletta di Sacchetti; gol della bandiera di Ferrarini.

Gatta-Corneto 5-3

Giuseppe Bertuccelli

Simone Caputo

Sagra del gol fra i granata del Gatta, e il Corneto dei giovani: e dire che gli ospiti si erano portati sullo 0 a 2, ma il Gatta dopo ha reagito alla grande. Otto reti sono tante, andiamo alla cronaca per mettere ordine: il primo gol arriva al 17', con Caputo che trova un gran sinistro. Passano 2', e Bondi raddoppia trovando l'angolo basso. Il Gatta, sotto di due reti, reagisce con Rea che insacca da corner (26'). Prima i locali avevano sfiorato l'1-2 con Toni (palo). Passano altri 3', e arriva già il 2-2: Malivojevic innesca Bertuccelli, che di testa trova il 2-2. Intorno al 30' si scatena il centrocampista Caselli, che realizza due gol portando i suoi sul 4-2. Prima della pausa c'è tempo per un'altra doppietta, quella di Caputo, che fa 4-3 su punizione. Nella ripresa arriva una sola rete, che certifica la terza doppietta in questo match: stavolta è il turno di Bertuccelli, con una bella rovesciata.

Nei Giovanissimi, altro pokerissimo targato Gatta: 5-1. Reti di Cadoni (3), Pecoraro, Bellafronte e Ruozzi (che su rigore ha segnato il gol della bandiera per il Corneto).

Risultati

Dilettanti

Girone A: Casina-San Cassiano 3-2, Baiso Secchia-Felina 5-2. Ha riposato il Cervarezza

Girone B: Castelnovo Capitale-Vettus 2-2, Gatta-Corneto 5-3. Ha riposato la Querciolese.

Girone C: nessuna gara disputata.

Giovanissimi

Girone A: Casina-San Cassiano 3-0, Baiso Secchia-Felina 3-4. Ha riposato il Cervarezza.

Girone B: Castelnovo Capitale-Vettus 1-3, Gatta-Corneto 5-1. Ha riposato la Querciolese.

Girone C: nessuna gara disputata

Classifica

Dilettanti

Girone A: Baiso Secchia 3, Casina 3, San Cassiano 0, Felina 0, Cervarezza 0.

Girone B: Gatta 3, Castelnovo Capitale 1, Vettus 1, Corneto 0, Querciolese 0.

Girone C: Borzanese, Carpineti, Cavola, Cerrè Sologno, Leguigno.

Giovanissimi

Girone A: Casina 3, Felina 3, Baiso Secchia 0, San Cassiano 0, Cervarezza 0.

Girone B: Gatta 3, Vettus 3, Castelnovo Capitale 0, Corneto 0, Querciolese 0.

Girone C: Borzanese, Carpineti, Cavola, Cerrè Sologno, Leguigno.

Prossimo turno

Girone A: Felina-Cervarezza, San Cassiano-Baiso Secchia. Riposa il Casina.

Girone B: Castelnovo Capitale-Gatta, Vettus-Querciolese. Riposa il Corneto.

Girone C: Leguigno-Carpineti, Cavola-Borzanese. Riposa il Cerrè Sologno.

Categoria Juniores

Le partite che erano in programma domani a Roteglia (Olimpia Castellarano-United Albinea e Baiso/Vianese-Montalto Sport) sono state rinviate per lutto a venerdì 21 giugno. Per quanto riguarda sempre questo girone (A), la seconda giornata in programma mercoledì 19 giugno a Vezzano, viene anticipata a martedì 18 giugno.

Per quanto riguarda il girone B tutto regolare: il primo turno si giocherà mercoledì 12 giugno a Gatta: Gatta-Leguigno (20.15) e  Felina-Carpineti (21.30).

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48