Torneo della Montagna: oggi e domani le semifinali

Ci siamo, ancora otto giorni e scopriremo chi sarà la regina della 68^ edizione del Torneo della Montagna. Oggi e domani sono in programma le semifinali: oggi a Carpineti sarà Casina-Baiso Secchia (21.15), e prima per i Giovanissimi alle 20 ci sarà Castelnovo Capitale-Vettus; domenica a Baiso alle 17.15 sarà Cervarezza-Gatta, mentre alle 16 per i Giovanissimi Cavola-Gatta. Nella categoria Juniores è in programma per giovedì 25  ( a Viano alle 20.45) la finalissima: sarà Leguigno-United Albinea.

Categoria Dilettanti

Partiamo da una curiosità: su quattro semifinaliste, ben tre provengono dal girone A: Cervarezza, Baiso Secchia e Casina. Mentre il Gatta viene dal girone B.

Sabato 20 luglio (a Carpineti, ore 21.15)--> Casina-Baiso Secchia

Rizzuto e Addae, la coppia che ha trascinato fino a qui il Casina

Daniele Barozzi, principe dei bomber

Questa sera il "Galeotti" di Carpineti sarà teatro di Casina-Baiso Secchia, la prima semifinale. E' ormai una consuetudine di questo Montagna: le due squadre si sono già affrontante in questa edizione nel girone, quando a Casina finì 2-2, e anche lo scorso anno, sempre a Casina, si trovarono di fronte, ed ebbe la meglio il Baiso per 3-1. Il Casina (che torna in semifinale dopo 11 anni), delle quattro semifinaliste, è la mina vagante, la sorpresa, che nei quarti di finale ha battuto contro ogni pronostico la Borzanese per 2-1, grazie alle reti di Addae e Rizzuto. Negli spareggi aveva battuto, proprio a Carpineti, il Castelnovo Capitale per 3-1 (Addae, Rizzuto, Falbo, per il Castelnovo Zerbato). Il Baiso, qualificatosi come secondo nel girone, negli spareggi ha affrontato il Cerrè Sologno, battendolo per 4-2 (doppiette di Daniele Barozzi e Michelotto, per il Cerrè gol di Budriesi e Rocca). Nei quarti, grande prestazione sul campo dei campioni in carica del Vettus, estromessi dal torneo con un sonoro 3 a 0 (Lusoli, Michelotto e Daniele Barozzi). Curiosità: è stata l'unica gara dove il Baiso ha chiuso senza reti subite, visto che nelle altre cinque gare ne aveva subite almeno due a partita, per un totale di 12 reti. In classifica marcatori, e questo è per sottolineare la fase offensiva delle due squadre, sono presenti diversi giocatori di Casina e Baiso: in biancorosso abbiamo Prince Addae a quota 6, Antonio Rizzuto a 4 e Stefano Falbo a 3; in gialloblù c'è il solito Daniele Barozzi a 8 (capocannoniere del Torneo), Andrea Michelotto a 6 e Leonardo Lusoli a 4 (l'unico non attaccante di ruolo, visto che è un centrocampista di inserimento).

Domenica 21 luglio (a Baiso, ore 17.15)--> Cervarezza-Gatta

Esultanza di squadra del "Cerva"

Giuseppe Bertuccelli del Gatta

Due tra le istituzioni di questi ultimi anni: il "Cerva" campione nel 2016 e finalista lo scorso anno col Vettus, e il Gatta campione nel 2017. Il Cervarezza arriva in semifinale dopo aver vinto il girone A, e dopo aver regolato ai quarti la Querciolese per 3-1 (Rinaldi  e doppio Aliù, per i biancorossi gol di Burgazzoli). Si presenta, probabilmente, come la più attrezzata delle quattro, potendo contare su locali di alta categoria e su esterni che fanno la differenza, come il solito Grasjan Aliu, un vero campione per questi livelli. Ma il Gatta non è da meno: rispetto al passaggio a vuoto dello scorso anno, la squadra di mister Bianchi ha ritrovato la quadra, e dopo aver vinto il girone B, ai quarti ha battuto il Leguigno per 3-2 (reti di Dallari, doppio Malivojevic, per il Leguigno Habib e Coghi). I migliori marcatori del Cervarezza sono Grasjan Aliu (7) e Mattia Episcopo (3): nel Gatta c'è il solito bomber Giuseppe Bertuccelli (3), e nei quarti si è sbloccato anche il fantasista Milos Malivojevic. I reparti difensivi sono importanti, ci si aspetta anche qui una gara equilibrata, inizialmente abbastanza bloccata. Menzione per il Gatta, che è l'unica squadra a portare due squadre alle semifinali, coi Dilettanti e coi Giovanissimi.

Categoria Giovanissimi

Anche qua una curiosità: tre su quattro semifinaliste vengono tutte dal girone B: Gatta, Vettus e Castelnovo Capitale. Il Cavola era nel girone C.

Sabato 20 luglio (a Carpineti ore 20)--> Castelnovo Capitale-Vettus

Si trovano contro due squadre solide: il Castelnovo arriva qui dopo essere arrivato terzo nel girone B, aver superato lo spareggio col Casina per miglior piazzamento (è finita 1-1 ai supplementari, una gara molto equilibrata),e aver battuto nei quarti la Borzanese per 1 a 0. Il Vettus, sulla carta probabilmente la favorita visto che nel girone ha totalizzato 10 punti, con 12 reti fatte e solo 2 subite, nei quarti ha battuto per 1-0 il Cerrè Sologno.

Domenica 21 luglio (a Baiso ore 16)-->Cavola-Gatta

Il Cavola è la sorpresa: dopo aver passato il girone con 3 punti frutto di tre pareggi e una sconfitta, negli spareggi ha eliminato la Querciolese per miglior piazzamento (finì 3-3 ai supplementari), mentre nei quarti a sorpresa ha colpito per 1-0 il Cervarezza. Il Gatta arriva qui dopo il secondo posto nel girone (era il girone B, e dunque si è qualificata direttamente ai quarti), e dopo aver battuto nei quarti il Leguigno per 3-1.

Squalifiche Dilettanti

3 turni a Gaspare Oddo (allenatore Leguigno) per offese alla terna arbitrale.

3 turni a Michael Bonini  (Querciolese) per comportamento altamente offensivo verso la terna.

2 turni a Stefano Brognoli (Vettus) espulso per offese all'arbitro.

2 turni a Davide Zuccolini (Vettus) espulso per frase irriguardosa ad un assistente.

1 turno per Gianluca Rabotti (Leguigno) per somma di ammonizioni.

Mario Rodolfi (massaggiatore Vettus) inibito per 15 giorni da scontare nel Torneo 2020 per frase irriguardosa ad un assistente.

Categoria Juniores

La finale, come già detto all'inizio, sarà Leguigno-United Albinea. Un po' a sorpresa la vittoria in semifinale del Leguigno contro l'Olimpia Castellarano (3-2), mentre lo United Albinea ha battuto il Felina (4-2 dopo i supplementari). Si gioca giovedì 25 luglio, alle 20.45, al comunale di Viano.

Squalifiche

Filippo Caroli 1 turno per somma ammonizioni (Olimpia Castellarano)

Michele Forchignone 2 turni per fallo reazione (Olimpia Castellarano)

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48