Castelnovo, non mancano gli appuntamenti verso il Festival Cittaslow del fine settimana

Sono giornate di forte affluenza in Appennino, sostenute anche dal grande caldo che colpisce la pianura, e nel territorio di Castelnovo e dintorni si susseguono senza sosta eventi e manifestazioni che offrono occasioni di divertimento, artistiche, musicali, culturali, sportive e legate ai prodotti tipici. Sarà questa una settimana particolarmente ricca, che conduce fino al weekend del Festival Cittaslow di Felina.

Già domani, martedì 23 luglio, è in programma un evento molto interessante nel centro di Castelnovo, e specificamente nel tratto di via Roma tradizionalmente chiamato “Sarzassa”, tra l'incrocio con l'Isolato Maestà e quello con via Boschi: “Street Food Sarzassa” proporrà gastronomia con tante postazioni dedicate ai cibi di strada, musica, animazione e negozi aperti in orario serale (dalle ore 20).

Mercoledì, 17 luglio, tornano come ogni settimana fino al 25 settembre i mercoledì alla Pietra di Bismantova, a partire dalle 16, con arrampicata e cena al sacco a cura della sezione Cai di Castelnovo ne’ Monti (info tel. 0522 811939,caibismantova@alice.it).

Sempre mercoledì, 24 luglio, dalle 19.30 il Centro storico di Castelnovo sarà teatro della Festa del Borgo, con gastronomia e animazione nelle strade e piazze più antiche e affascinanti del paese.

Venerdì 26 luglio prende il via il Festival Cittaslow per la Biodiversità a Felina, che proseguirà fino a domenica 28 luglio (venerdì dalle ore 17, sabato e domenica tutto il giorno). Giunto ormai alla 18^ edizione, quest’anno il Festival porrà al centro in particolare le api, sottolineandone la centralità nel delicatissimo ecosistema ambientale, e il ruolo nella salvaguardia della diversità alimentare.

"Come sarebbe il mondo senza le api" è una delle riflessioni che ritornerà in più momenti durante i tre giorni, per accrescere la consapevolezza sul tema tra i visitatori di ogni età, che tradizionalmente affollano la manifestazione felinese. Saranno gli stessi apicoltori attraverso allestimenti curati direttamente da loro, a condurre il pubblico all'interno del "Giardino delle api”, un'area dedicata tra le varie proposte del festival. Non mancheranno ovviamente tanti prodotti tipici, specialità enogastronomiche, spettacoli musicali, artistici e per bambini, occasioni di incontro e confronto che ne hanno costruito il grande successo negli anni.

Nell'arco dei tre giorni sarà presente la Strada delle Cittaslow, altre città del buon vivere che parteciperanno al Festival direttamente o attraverso le proprie aziende, con progetti dedicati al tema della biodiversità, e ancora le aziende aderenti alla Comunità dell’Appennino Reggiano di Slow Food, mostre, laboratori e naturalmente tante aree gastronomiche dove gustare i migliori prodotti tipici dell’Appennino e le specialità degli altri territori ospiti dell’evento.

Castelnovo ne' Monti. Foto Cristian Ionut Ilies

Venerdì alle ore 18 inoltre, nel capoluogo tornerà l'appuntamento con i Gruppi di cammino: passeggiate con accompagnatore esperto in Scienze motorie a partecipazione libera e gratuita, alla scoperta del benessere e del territorio. Il ritrovo è fissato in Piazzale Vittime di Roncroffio, sotto la chiesa della Pieve di Castelnovo.

Al centro sportivo polifunzionale Onda della Pietra, sempre venerdì 26 luglio è in programma un corso di ballo liscio con l'Orchestra I Fadabbi dalle ore 21 (per informazioni tel. 0522 611863, info@ondadellapietra.it).

Venerdì 26 e sabato 27 luglio nel centro storico castelnovese tornano anche i Ristoranti in Piazza, dalle ore 19.30 i locali proporranno all'aperto le migliori specialità della cucina montanara.

Domenica 28 luglio in piazza Peretti si svolgerà il Mercatino del riuso, vintage, collezionismo e arte dell’ingegno dalle ore 8. Nel pomeriggio, sempre domenica, il Centro Coni ospiterà la finale del 68° Torneo della Montagna.

Nuovo appuntamento poi, sempre domenica, con “La mappa dei tesori”, le visite guidate nelle più belle chiese del territorio di Castelnovo e limitrofi. In questa occasione saranno in orario serale: si partirà alle 20.30 dalla Chiesa parrocchiale dei Santi Giacomo e Filippo a Frascaro, per poi passare alla parrocchiale di Santa Margherita d'Antiochia a Costa de' Grassi (info: Biblioteca Crovi tel. 0522 610204).

Sono anche gli ultimi giorni utili per visitare la mostra Le Pietre, con le opere di Corrado Tagliati a Palazzo Ducale (in via Roma a Castelnovo). Un'esposizione che racconta un rapporto artistico, quello tra Tagliati e Bismantova, che prosegue da ormai 50 anni. La mostra è visitabile fino al 28 luglio, venerdì, sabato, domenica dalle ore 16 alle 19 (info: Biblioteca Crovi tel. 0522 610204).

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48