Home Homepage A Rondinara torna la fiera come ogni anno dal 1805

A Rondinara torna la fiera come ogni anno dal 1805

7
0

Il 26-27-28 luglio si rinnova la Fiera di Sant’Anna a Rondinara.
Tradizione, musica, gastronomia e divertimento sono gli ingredienti della bicentenaria Fiera di Sant’Anna in programma il prossimo weekend nella zona sportiva di Rondinara, sulle colline fra Viano e Scandiano, grazie alla puntuale organizzazione del Circolo USD Rondinara e dallo staff capitanato dal presidente Mauro Tozzetti.
Partendo da venerdì 26 sono tre giorni di festa con bancarelle, hobbisti, prodotti tipici, artisti di strada, divertimenti con un’attenzione speciale per i bambini che hanno una sezione a loro dedicata e alcuni coinvolgenti spettacoli. La rinomata cucina delle donne di Rondinara accontenta ogni palato, soprattutto quelli fini, perché basata su ricette ed ingredienti del territorio e su… una inconfondibile bravura.

Apre le danze, la sera del giorno di sagra era e propria, l'atteso evento con l’Orchestra Comandini e la rassegna delle fisarmoniche che richiama ogni anno una folla straripante. Sabato si balla invece con l’orchestra “Gigolò Band” mentre domenica andrà in scena La Corrida dei dilettanti con il clou dello spettacolo del celebre ventriloquo Samuel, vincitore fra l’altro di Italia’s Got Talent.
Quello di Rondinara è un appuntamento che si rinnova fin dai primi anni dell’Ottocento, quando un gran numero di allevatori, con i loro capi migliori, confluivano a a Sant'Anna da tutte le valli del comprensorio per questa giornata di sagra: il documento estense che autorizza l’istituzione della fiera risale infatti al 1805. Qui avveniva uno dei più rinomati mercati estivi di bestiame, con particolare riferimento alla compravendita dei buoi, indispensabili per l’imminente aratura.

Il programma dettagliato:

Venerdì 26/7:
- in mattinata funzioni religiose nel giorno della sagra (oratorio di Sant’Anna, orari delle messe: 7.30 – 8.30 – 9.30 – 11.00);
- ore 19: apertura ristorante ceniamo insieme con la cucina delle celebri cuoche di Rondinara, con lasagnata e tortellata e tante altre specialità
- ore 20: fantasy tatoo by Roberto Mercati;
- ore 20.30: La Fiera dei Bambini con gonfiabile e palloncini manipolabili;
- ore 21 grande serata di ballo con l’Orchestra Edmondo Comandini
- ore 22: tradizionale rassegna "Fisarmoniche in festa" con artisti di fama nazionale.
- ore 23: 14ª edizione del Premio “La Rondine d’Oro” a un artista reggiano

Sabato 27/7:
- ore 19: apertura ristorante ceniamo insieme con la cucina delle celebri cuoche di Rondinara, con lasagnata e tortellata e tante altre specialità

- ore 20.30: La Fiera dei Bambini: truccabimbi e pop-corn per tutti;

- ore 21: body-painting by Susi Costi e la modella Valentina;
- ore 21: serata danzante con l’Orchestra “Gigolò Band"

Samuel

Domenica 28/7:
- dal tardo pomeriggio mercatino delle bancarelle;
- dalle ore 19: cena delle delizie con lasagne, tortelli, grigliata e tante squisitezze;
- ore 20: La Fiera dei Bambini: spettacolo di trampoliere e super magia con Eddy l’Artista di Strada
- ore 21: SHOW! Luca Alberici presenta La Corrida dei dilettanti;
- ore 22: Samuel, l’incredibile e coinvolgente esibizione del più grande ventriloquo del mondo

Articolo precedenteI cento anni della centrale di Ligonchio (1919-2019). Un ricco calendario di iniziative e i concerti de Lassociazione e Iva Zanicchi
Articolo successivoA Villa Minozzo è tempo dell’antica fiera di San Giacomo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.