Alla Rocca di Minozzo “Fiabe di luna” tra magia e mistero

Locandina Fiabe di Luna

Locandina Fiabe di Luna

A Minozzo, la notte del 15 agosto, con la luna piena che fa capolino dentro alla cinta muraria della Rocca, Erika Maderna e Fabio Bortesi accompagneranno il pubblico in un viaggio arcaico e lontano: un viaggio che parla dell’astro che per secoli ha ammaliato e incuriosito l’umanità, raccontando in quante fiabe senza tempo si è nascosta la luna.

L’associazione VillaCultura e gli Amici della Rocca, in collaborazione col Comune di Villa Minozzo e gli Usi Civici di Minozzo, invitano all’evento “Fiabe di Luna” che, a dispetto del titolo, non narrerà racconti ma si ricollegherà alla fiaba attraverso il mito e la leggenda della luna, passando in rassegna i vari ruoli avuti nei secoli, cullati dalle note musicali del maestro Ezio Bonicelli.

«Abbiamo scelto questo giorno perché ci sarà la luna piena» spiega Angela Delucchi presidente di VillaCultura, «e perché il 15 agosto è una data che evoca magia, tranquillità, vacanza.»

Fabio Bortesi

Fabio Bortesi

Infatti, come ci racconta Fabio Bortesi: «Nel 18 a.C. il primo imperatore romano istituì alle calende del mese le feriae Augusti, le feste di Augusto. Oggi Ferragosto, spostato al 15, ma dilatato a tutto il mese o quasi, è all’insegna del riposo e della villeggiatura, ma vi si celebrano ancora sagre e feste fra cui la più importante è l’Assunzione al cielo della Beata Vergine Maria, per altro patrona di Minozzo.»

Fabio Bortesi, già noto a Sologno grazie a eventi organizzati dall’Ostello, proviene da una famiglia che da tre generazioni si occupa di piante officinali e alimurgia. Ha cominciato a undici anni a seguire il nonno nella sua attività ambulante di erborista e ha ereditato intonsa la sua passione così come lui la ereditò dal padre. A questa professione, che è ormai uno stile di vita e un piacere e che continua nella gestione dell'azienda di famiglia Il Tarassaco, affianca l'attività di divulgatore. Mitologia, fiabe antiche e antropologia i campi di indagine.

Erika Maderna

Erika Maderna

Erika Maderna, laureata in Lettere Classiche, è ricercatrice e autrice. Ha approfondito per Aboca Edizioni due principali filoni di ricerca: il primo, relativo ai simboli e alle mitologie botaniche, che ha portato alla pubblicazione dei volumi Aromi sacri, fragranze profane: simboli, mitologie e passioni profumatorie nel mondo antico (2009) e Le mani degli dèi: mitologie e simboli delle piante officinali nel mito greco (2016), un’esplorazione del patrimonio mitico legato agli archetipi delle erbe officinali. Il secondo filone ripercorre gli antichi saperi delle donne in medicina, dalle figure dell’immaginario alla storia. Al primo e fortunato Medichesse: la vocazione femminile alla cura (2012), omaggio al contributo straordinario delle donne al sapere medico, segue il recente Per virtù d’erbe e d’incanti: la medicina delle streghe (2018), alla scoperta delle conoscenze di erboristeria e medicina magica confluite nel patrimonio popolare femminile.

L’evento è rigorosamente su prenotazione a causa dei posti limitati sulla rocca. Sarà quindi necessario prenotarsi ai numeri: 334 3189467  Angela o 338 9596151 Chiara, e il costo è di 5 euro/persona, con incasso devoluto al restauro dell’antica Pieve di Minozzo. L’ingresso è consentito dai 14 anni e comincerà alle ore 21.00.

In caso di maltempo l’evento si sposterà presso l’ex palazzo comunale ottocentesco, il centro culturale “Arrigo Benedetti”, in piazza della pace, a Villa Minozzo.

Per l’occasione, la Locanda Lunanuova di Minozzo organizza un apericena dalle ore 19.00. Per informazioni: 0522 1701013.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48