In cinque si perdono in Presa Alta (Ligonchio) e vengono recuperati di notte dal Soccorso Alpino

Sono partiti dalla Presa Alta nel comune di Ligonchio per andare a funghi. Tre ragazze, una di 21 anni residente a Scandiano, altre due di 21 anni residenti a Sassuolo e due maschi rispettivamente di 26 e 27 anni residenti a Modena. Tutti sprovvisti di lampada frontale, a un certo punto si sono accorti di essere finiti su delle balze molto profonde e, non riuscendo più a scendere e nemmeno a tornare indietro perché era già buio hanno chiamato i soccorsi.

Subito la stazione del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Cusna ha inviato sul posto, in zona Tarlanda, la squadra composta da 5 operatori. Erano circa le 19,35 e il capo squadra telefona ai ragazzi per aver qualche informazione in più sulla loro posizione ed inoltre ha la conferma che tutti stanno bene e non hanno problemi di tipo sanitario.

Alle 21 avviene il primo contatto vocale da parte degli operatori CNSAS con i dispersi. Alle 21, 20 vengono raggiunti dai soccorritori.

Visto la posizione in cui si trovavano, molto impervia e pericolosa, sono stati imbracati e con le corde sono stati riportati in cima al sentiero.

Da lì sono stati accompagnati, per ragioni di distanza, a Ligonchio e poi con il mezzo fuoristrada sono stati portati di nuovo alla Presa Alta dove avevano le loro vetture.

Sul posto presenti VVf di Castelnovo ne' Monti e i Carabinieri della locale stazione.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48