Aggredisce barista per baciarla: denunciato dai carabinieri

Uso smodato di alcolici o colpo di fulmine, poco importa per qualificare l’illecita condotta tenuta da un trentaduenne salernitano che alla chiusura ha avvicinato la titolare del bar, ove era stato un’ora prima per consumare dei drink, che peraltro non aveva pagato, cercando di baciarla. Ha cercato anche di vincere la resistenza della donna cagionandole lesioni poi giudicate dai sanitari del Sant’Anna di Castelnovo ne' Monti guaribili in 7 giorni. Per questi motivi un trentaduenne salernitano è finito nei guai.

I carabinieri della stazione di Castelnovo ne' Monti, a cui la donna si è presentata formalizzando la denuncia, a conclusione delle relative indagini con le accuse di lesioni personali e tentata violenza sessuale, hanno denunciato alla Procura reggiana il trentaduenne. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della stazione di Castelnovo Monti l’uomo intorno all’una di mercoledì scorso  entrava nel bar consumando alcuni alcolici per poi dopo un’ora all’invito della barista a pagare i 15 euro che le spettavano andava via senza pagare. Uscita dal locale e salita in macchina la donna veniva avvicinata dall’uomo al quale chiedeva i soldi che le doveva. “se mi dai un bacio ti pago” queste le parole dell’uomo a cui poi cercava di far seguire i fatti strattonando la donna che reagiva opponendo una forte resistenza all’uomo riportando peraltro una ferita alla mano. Quindi il trentaduenne desisteva da ulteriori intenti allontanandosi. La donna dal canto suo dava subito l’allarme ai Carabinieri e poi si presentava in ospedale dove dopo le cure mediche veniva dimessa con una prognosi di 7 giorni per “contusioni alle mani e ferite superficiali”. Le indagini dei carabinieri sulla scorta delle indicazioni della donna consentivano ai militari di identificare il trentaduenne che alla luce della condotta tenuta veniva denunciato in stato di libertà in ordine ai citati riferimenti normativi violati.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48