Ci ha lasciato Franco Caselli

Il giorno 2 dicembre è mancato all'affetto dei suoi cari

FRANCO CASELLI

di anni 75

 

Ne danno il triste annuncio la moglie EBE, i figli CORRADO e RAFFAELLA, il genero NICOLA, la nuora MARA, i nipoti SARA, LETIZIA, LORENZO e MADDALENA ed i parenti tutti.

I funerali avranno luogo MARTEDI' 3 DICEMBRE  partendo alle ore 14.00 dalle camere ardenti dell'Ospedale di Castelnovo ne' Monti, per giungere alla Chiesa di QUARA, ove alle ore 14.40 sarà celebrata la S.Messa, indi si proseguirà per il cimitero locale.

Il S.Rosario sarà recitato LUNEDI' 2 c.m. alle ore 20.30 presso le camere ardenti

Quara di Toano, 2 dicembre 2019

Onoranze Funebri Corsini

Per inviare un messaggio alla famiglia: www.onoranzecorsini.com/necrologi

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

19 Commenti

  1. A Lella e a tutti i famigliari le nostre condoglianze più sincere e un grande abbraccio

    Monia e famiglia

    Rispondi
  2. Ciao Franco.
    A Corrado e a tutti i famigliari un forte abbraccio.

    William

    Rispondi
  3. Sono certo ti interpretare il pensiero di tutta la comunità parrocchiale di Pontone, nell’esprimere la vicinanza, l’affetto, la stima e la riconoscenza alla famiglia di Franco, che ha vissuto gli ultimi anni della sua esistenza tra noi a Saccaggio. La sua puntuale, serena e gioiosa partecipazione alla Messa domenicale ci mancherà. Ha concluso il suo cammino terreno all’inizio dell’Avvento ,ora non ha più bisogno di attendere il Signore, ma lo vede nella splenda luce del suo Regno, nel quale è entrato perche in esso ha sperato e creduto. A Ebe, Raffaella e Corrado come a tutti i famigliari le nostre umane e cristiane condoglianze . La pace che è il dono prezioso del Signore Risorto sia per tutti voi . L’eterna beatitudine dona a Franco o Signore , risplenda a lui la luce eterna. Riposi in pace. don Guiscardo

    don Guiscardo

    Rispondi
  4. Lo ricordo con tanto affetto, già a fine anni ’60, quando appena undicenne, alle 6.30 del mattino salivo nella corriera, guidata dal mitico Ezio Chiesi, che da Cavola portava a Sassuolo… Franco era addetto alla stampa dei biglietti, utilizzando una strana macchinetta con una manovella che sembrava un macinino… Poi l’ho ritrovato nei primi anni ’80, sempre insieme ad Ezio ed agli altri amici del Folk della Montagna, ad allietare il mio matrimonio ed infine tante altre volte in giro per i boschi verso Febbio e Monte Orsaro in cerca di funghi, una sua grande passione… Ciao Franco, fai buon viaggio e riposa in pace… Sentite condoglianze alla sua famiglia da Duilio e Paola.

    Duilio Campani

    Rispondi
  5. A Lella sentite condoglianze, lei che si è spesa fino all’impossibile per la cura del suo papà fin dalla sua malattia. Ce ne fossero di figli cosi’..

    Commento firmato

    Rispondi
  6. A Lella e Fam., sentite condoglianze e un abbraccio forte, Luca.

    Luca

    Rispondi
  7. Uno dei nostri autisti per andare a scuola sempre cortese…
    Bellissimi ricordi.
    Ciao Franco

    alle

    Rispondi
  8. Sentite Condoglianze

    Famiglia Tapognani

    Rispondi
  9. Lella ti abbraccio

    Pasquale

    Rispondi
  10. A Lella ed a tutta la famiglia sentite condoglianze per la grave perdita ed un grande abbraccio da parte di tutto il personale della Lungodegenza.

    Anna Barbara Milani

    Rispondi
  11. A Raffaella, Nicola ed a tutti i famigliare porgiamo sentite e sincere condoglianze.

    Paola Bizzarri Giorgio Caselli

    Rispondi
  12. Franco grazie,grazie per avere condiviso in croce verde, per anni la Tua preziosa opera di Volontario a favore della nostra comunità. Non ci sono parole per descrivere il dolore che questa triste notizia ci ha dato, ai familiari,…tutti…vi siamo vicini, ora più che mai, da tutti i volontari del soccorso Croce Verde Villa Minozzo , giungano Le nostre più sentite condoglianze , unitamente ad un grande ed infinito abbraccio .

    Elio Ivo Sassi volontario Croce Verde Villaminozzo

    Rispondi
  13. In questo triste momento, sono vicina ai miei adorati nipoti, Letizia, Maddy, Lollo e ai loro genitori per la perdita del loro nonno Franco al quale hanno dato, contraccambiando, affetto e vicinanza nel suo lungo periodo di sofferenza.
    Ora da lassu’, assieme al nonno Gianni, vi seguiranno nel vostro cammino di vita e sono certa vi aiuteranno a superare gli ostacoli e le incomprensioni che sono parte integrante del nostro vivere quotidiano.
    Con affetto nonna Gabriella

    Gabriella

    Rispondi
  14. Un abbraccio forte a Lella, Corrado, Ebe e a tutta la famiglia.
    Sabrina, Gianni e Giulia

    Sabrina

    Rispondi
  15. A Raffaella, a tutta la famiglia sentite condoglianze e un grosso abbraccio.

    Famiglia Minervini

    Rispondi
  16. Condoglianze sentite alla famiglia e particolarmente a Raffaella da Orianna

    Orianna

    Rispondi
  17. Scrivo solo ora e forse è già troppo: il silenzio del papà negli ultimi anni, mi ha insegnato che le parole sono decisamente sopravvalutate…
    E’ necessario, però che dica quanta brava gente esiste ancora. Il papà era un talento nel cogliere la bellezza nelle persone, quella nota che rende ciascuna meritevole almeno di attenzione, di ascolto, se non addirittura di affetto e amicizia. Forse non erano davvero speciali, e lo diventavano nel momento in cui lui le trattava come se lo fossero. Ne ho avuto la certezza ora: la marea di umanità, la più variegata e più disparata che è venuta a salutarlo in questi giorni del suo congedo, parlava da sola, anzi cantava da sola, perchè era musica…
    Lo hanno avvolto in un abbraccio di gratitudine per le tangenze che hanno avuto con lui: rapide come un colpo di fulmine oppure lunghe una vita. Tutti lo ringraziavano per averli fatti “sentire bene”.
    La mia gratitudine personale va però a quelli che negli ultimi anni, gli sono stati amici nella sua silenziosa strada. Era una tratta che lui non avrebbe certo scelto, (peggio di quella di Riva col vetroghiaccio!) ma va detto che se l’è fatta bastare: curva dopo curva, su qualsiasi fondo e condizione, ha guidato bene, con intelligenza e amore,ed è passato accanto a molti, ma il clacson purtroppo non suonava più e pochi si sono accorti della sua presenza meravigliosa. A loro va il mio personale tributo: a Francesco che finché è vissuto, riempiva il Land Rover di ortaggi e veniva a trovarlo, e spendeva il suo tempo e la sua dolorosa fatica di non avere risposte verbali; a Mario che veniva a raccontargli qualcosa e gli bastava uno sguardo di rimando ed un sorriso complice (perché gli amici si capiscono anche solo con quello); le brave persone dei dintorni a cui bastava quello che era, senza rimpianto per quello che non riusciva più ad essere; gli angeli che lo hanno assistito prima nella Lungodegenza della dottoressa Milani, poi sui letti dell’RSA, gestiti dal dottor Santi Marco e da Laura. Qui mio papà ha fermato il contatore dei suoi respiri, tra persone che lo hanno fatto sentire accolto, al sicuro, prezioso, andando ben oltre il loro mandato in termini di tempo e intensità.
    Parlo a nome anche della mamma e forse del papà: per quello che avete fatto non esiste moneta terrena, ma celeste credo proprio di si… un bacio papà per sempre.

    Lella e mamma

    Rispondi
  18. A Lella ed a tutta la famiglia sentite condoglianze. Un abbraccio

    Elisabetta Guidetti

    Rispondi
  19. Sentite condoglianze ai famigliari .

    Paolo Guidetti

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48