SocialMonti/ Allerta Ex: la tentazione di chiamare per Natale la persona che ci ha reso infelici

  • SocialMonti

Questa rubrica vuole essere un luogo di spunti per stimolare una riflessione corale e collettiva su temi di attualità. L’idea è quella di partire dal nostro territorio verso cerchi più ampi, o vice versa ascoltare gli echi lontani e portarceli vicini.

(Ameya Canovi *)

Un momento di malinconia

Così come c’è l’allerta meteo, altrettanto c’è l’allerta ex. E diventa particolarmente un pericolo in questo periodo dell’anno: le feste natalizie, che sono un vero e proprio rischio, un impulso di richiamare l'ex. Le emozioni dettate da nostalgia, senso di solitudine, pubblicità che mostrano famigliole felici attorno al fuoco, provocano in chi ha avuto un amore infelice sconforto, malinconia struggente e talvolta disperazione. È in quell'istante che si dimenticano le angherie, i soprusi, si scordano le sofferenze e i rifiuti. E si casca nella trappola “gli faccio gli auguri per Natale”. All'improvviso si sblocca il suo numero su Whatsapp, si azzardano consegne regali, scoppia la generosità e quel senso di “perdono” assai inopportuno. Insomma tutto per riagganciare lui/lei, tornando per un attimo almeno in quella sensazione fusionale, nell'illusione di appartenere.
Attenzione!
Solo perché è Natale lui/lei non si trasformerà in un erogatore automatico di tutto quello che ti manca. Cedere alla tentazione del ‘tornare indietro’ è voler negare la realtà. Evitiamo l’allerta ex. Migriamo altrove, fisicamente o solo coi pensieri. E occupiamoci di farci felici con quello che c’è, non indietro e allora, ma qui adesso.

*Ameya Gabriella Canovi è PhD, docente e psicologa, si occupa di relazioni e dipendenze affettive. Da poco ha terminato un dottorato di ricerca in ambito della psicologia dell’educazione studiando le emozioni in classe. Ha un sito e una pagina Facebook “Di troppo amore”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48