Cavola perde la sua colonna portante: Loris Ceccati

Loris Ceccati con i volontari della Croce Rossa di Toano


Oggi Cavola perde una delle sue colonne: Loris Ceccati di 77 anni. Lascia la figlia Simona e i fratelli Erio e Franco, la cognata Marisa, nove nipoti e un'intera comunità smarrita nel dolore, privata della possibilità di stringersi in un abbraccio consolatorio.

Loris Ceccati

Loris era da sempre il presidente della Pro Loco di Cavola, col suo operato ha contribuito alla creazione del Cavolaforum. Attivo nella Protezione Civile e fra gli Alpini, nella Banda di Cavola, i Cori e in tante altre realtà di volontariato a cui si rendeva sempre disponibile.

Loris era infaticabile quando ci si doveva dare da fare per il paese, trasformandolo in comunità.

Centinaia le ore passate nella cucina profumata di tartufo per la festa che tanto aveva a cuore, ma anche in molte altre occasioni in cui non mancavano mai i suoi deliziosi manicaretti.

Loris di cui abbiamo letto nel libro il "Trattore e la carriola", dove il figlio Armando Federico Ceccati raccontava del suo trapianto di cuore.

Loris Ceccati con la banda di Cavola

Loris poi provato dalla perdita proprio dell'amato figlio, della moglie Pasquina e di tanti altri lutti che negli ultimi anni hanno segnato la sua famiglia, ha sempre superato tutto con garbo, in silenzio, ponendo la spalla a sostegno di tutti.

Loris con la moglie Pasquina e la figlia Simona durante la cena in cui è nata l'associazione Amici di Armando e Federico

Loris che ha sostenuto la fondazione dell'associazione "Amici di Armando e Federico", che ha fatto della beneficenza una missione e fino agli ultimi giorni si crucciava per come poter aiutare gli altri.

Esempio di rettitudine e tenacia, restio agli elogi. Se c'era da fare una cosa si faceva, senza schiamazzi, senza ribalta, anzi sempre un passo indietro, ma sostenendo con forza ogni innovazione, ogni idea.

Loris ceccati nel suo regno: la cucina del Cavolaforum

Grazie al suo impegno Cavola è ora un paese diverso. Loris ha dedicato la sua vita a renderlo migliore, a farlo crescere, permettendo di essere più bello, accogliente, allegro e moderno.

Loris Ceccati canta assieme ai bambini

Loris amava i giovani e li sosteneva, aprendo le porte alle loro iniziative, senza dimenticare però chi aveva qualche primavera il più, così lo si poteva incontrare la domenica pomeriggio fra le amate orchestre di liscio nel "suo" Cavolaforum.

Loris non era mai arrabbiato, aveva il preziosissimo dono di mettere d'accordo tutti, specialmente quando le riunioni si svolgevano attorno al tavolo da lui imbandito.

Loris era di poche parole ma di tanti fatti, aveva un cuore grande, disponibile e gentile lascerà un vuoto immenso, che si potrà colmare solo dei tanti e bei ricordi che ci accompagnano a lui.

Loris con i befani a Cavola

Loris ci ha insegnato una cosa importante: l'umiltà degli uomini grandi, la forza della gentilezza, ci ha insegnato ad essere tenaci, a non arrendersi. Ci ha insegnato cosa sono l'impegno, la dedizione, l'altruismo. Pensare al bene comune e mai al proprio.

Buoni passi Loris, prosegui il tuo viaggio e abbraccia Armando Federico e Pasquina da parte nostra, noi appena potremo faremo in modo di commemorarti come avresti meritato, per ora possiamo solo tenerti in un posto speciale del cuore. Speriamo che saremo in molti ad avere la forza di seguire il tuo esempio, grati alla vita per averti messo sul nostro camino.

(Doris Corsini)

Loris Ceccati con la moglie Pasquina

Renata Bernardi (Pasquina) con la sua famiglia e la famiglia di Federico Lusuardi alla consegna dell'attestato di benemerenza ai figli Armando e Federico

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

24 Commenti

  1. Un’altro pezzo di Cavola che se ne va…
    Ciao Loris dai un bacio a Pasquina da parte mia.

    alle

    Rispondi
  2. Ci sono persone che lasciano un segno indelebile nel cuore di chi ha avuto l’onore di conoscerle, questa persona eri tu Loris, sempre misurato, pacato, allegro disponibile, una persona davvero perbene. Cavola aveva bisogno ancora di te! Prego perché’ tu dia la forza a Simona di superare questa ennesima dura prova. Un forte abbraccio e sincere condoglianze.
    Govi GIuseppe

    Govi Giuseppe

    Rispondi
  3. Come esprimono quasi tutti gli amici sui social, Loris era una persona buona, ma ritengo che la qualità che meglio descrive la sua personalità sia la mitezza, Loris era un mite, non si è mai visto arrabbiato, ed è questo credo che lo ha resa una persona amata e benvoluta da tutti, dalla sua comunità per la quale tanto ha fatto.
    Sono vicino a Simona, agli amici di Cavola. I nostri paesi stanno perdendo veramente i pezzi da novanta, chi ha una certa età si rende conto che ormai ha più amici dall'”altra parte” che da questa…
    Ognuno ha la propria idea ed il proprio pensiero, personalmente credo che Loris come tanti altri sia passato alla parte migliore, dove ha ritrovato i suoi familiari, i suoi amici… Mi piace pensare che le nostre comunità, le nostre famiglie, i nostri gruppi, i nostri paesi, che più o meno velocemente si svuotano, allo stesso modo si popolino e prendano vigore dall'”altra parte”, con le loro “colonne” e le loro comunità vive che non moriranno più. Con il passaggio di ognuno è una nuova festa in cielo. Non può essere diversamente, non credendo che sia così non sarebbe possibile trovare la forza per andare avanti.
    Ciao Loris…

    M.G.

    Rispondi
  4. Loris appena che lo saputo ci sono rimasta molto male perché tu eri come un nonno visto che il mio è da un po che ci ha salutato ora che siete insieme vi conoscete meglio di persona perché tu, lui siete e sarete per sempre nel mio ❤ e quello della mia famiglia che ti ha conosciuto, voluto bene ciao Loris
    Ti vorrò per sempre bene anche da qui come anche al mio nonno che a Toano nessuno lo ha mai dimenticato

    Chiara

    Rispondi
  5. Tutta la comunità di Cavola sentirà tantissimo la tua mancanza e anche le scuole, per le quali ti sei sempre speso e reso disponibile per qualsiasi richiesta, avranno ora un grande vuoto da colmare. La tua pacatezza, l’educazione e la grandissima disponibilità che siano di esempio per tutti noi. Grazie di tutto e buon viaggio

    Federica

    Rispondi
  6. Caro Loris,
    vorremmo salutarti e soprattutto ringraziarti per essere stato sempre disponibile ad aiutarci. Ogni volta che dovevamo organizzare qualcosa, bastava chiamarti ed eri sempre pronto per aprire la palestra, allestire il Forum per le nostre feste, le recite, le mostre e per preparare gnocco , stuzzichini e comprare caramelle per i bambini nella festa di Carnevale.
    Un anno fa, alla recita di fine anno, uno dei nostri alunni ha recitato proprio la tua parte, ti imitava mentre cucinavi il tuo famoso risotto al tartufo…volevamo farti una sorpresa e durante le prove ti facevamo uscire dal Forum con qualche scusa… dopo lo spettacolo ci hai detto: “Prendetemi pure in giro , tanto io sono sordo …e non ho sentito niente…” Ma non era vero…avevi sentito e ti eri pure commosso un po’!
    Dopo la perdita dei tuoi cari Armando e Pasquina eri molto cambiato, i tuoi occhi erano diventati tristi e il tuo passo sempre più stanco, nonostante questo non hai smesso di darti da fare, per la Banda, per la Proloco, per gli Alpini , per il Paese e per la nostra Scuola ….senza mai negare un sorriso , una battuta a noi e ai nostri alunni.
    Ti ricorderemo sempre così: che ci aspetti insieme ad Elia all’ingresso della palestra, con il tuo cappello in testa, e il tuo sorriso sincero, o che esci dalla cucina con il grembiule bianco seguito dal delizioso profumo dei tuoi piatti. Una volta hai fatto anche una lezione ai bambini per spiegare la ricetta delle lasagne…. ma la cosa che ci auguriamo che i nostri alunni abbiano imparato da te è la generosità, la disponibilità, la pazienza che mettevi in ogni cosa che facevi
    Hai condiviso con noi tanti momenti importanti, rimarrai un bellissimo ricordo per tutti noi e per i nostri alunni.
    Ci dispiace molto non poterti salutare di persona, sei stato un punto di riferimento per la nostra comunità, vogliamo esprimere la nostra vicinanza e le nostre condoglianze a Simona, ai fratelli e a tutta la famiglia.
    Ci mancherai… Ciao Loris..
    Gli Insegnanti della scuola Primaria di Cavola

    Gli insegnanti della scuola Primaria di Cavola

    Rispondi
  7. Anche carpineti ha apprezzato le tue doti grazie della bella amicizia che hai saputo dare riposa in pace fam.Pavarelli

    Osteria del centro snc

    Rispondi
  8. Loris: una vita spesa per gli altri senza mai dire di no a nessuno e trovare sempre una soluzione per tutto, la comunità montana non solo toanese perde una colonna portante del volontariato e del sociale. Ora raggiungerai i tuoi cari Pasquina ed Armando e qui rimarremo sicuramente soli, ma con la consapevolezza che quello che hai fatto rimarrà per sempre nei nostri cuori e nei nostri luoghi a te cari: dalla pro-loco agli alpini alla parrocchia ai cori alla banda e a tutto quello che significa “dare” senza mai chiedere nulla in cambio. In questi ultimi tempi le nostre terre hanno visto tante persone salire al cielo, persone che hanno lasciato un segno indelebile nella vita di tutti noi: il Dott. Ubaldi, Don Raimondo e tanti altri; ora ci piace pensarti assieme a loro e a tutti i tuoi cari. Buon viaggio Loris
    “Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano, ma sono ovunque noi siamo”

    Magister

    Rispondi
  9. Caro Loris, uomo di gran cuore, il tuo grande impegno nella generosità verso il prossimo, sempre con il sorriso.
    Non possiamo dimenticarti, caro Loris, ma ringraziarti tanto per tutto quello che ci hai dato.
    “tu sei una persona di quelle che si incontrano, quando la vita decide di farti un regalo”

    Rispondi
  10. Caro Loris, uomo di gran cuore, il tuo grande impegno nella generosità verso il prossimo, sempre con il sorriso.
    Non possiamo dimenticarti, caro Loris, ma ringraziarti tanto per tutto quello che ci hai dato.
    “tu sei una persona di quelle che si incontrano, quando la vita decide di farti un regalo”
    Antonella Toni

    Rispondi
  11. Sentite condoglianze alla famiglia!

    Valterino Malagoli

    Rispondi
  12. Ho avuto modo di conoscere il signor Ceccati in diverse occasioni; una persona per bene,educata,umile,una persona d’altri tempi che parlava con gli occhi,le espressioni del volto,i gesti. Di poche parole e molta sostanza. Voglio esprimere le mie più sincere e sentite condoglianze alla famiglia e alla comunità di Cavola per la perdita di un “pezzo importante”il cui ricambio non sarà facile.
    Maurizio Paladini Sindaco di Montefiorino

    Marco Prati

    Rispondi
  13. Loris era un uomo di poche parole e tanti fatti, se lo cercavi lui c’era e di questi uomini non si potrà non sentirne la mancanza.

    Antonio D. Manini

    Rispondi
  14. Non so, quali parole usare per poter mai dimostrare la mia tristezza, e penso dell’intera comunita di Cavola, per dimostrarti, la gratitudine, ringraziarti per quanto hai saputo dare per tutte le iniziative portate avanti insieme a partire dal Corpo Bandistico, Alpini, Protezione Civile e non per ultimo la Proloco, Carnevale, mercato Domencale, festa Tartufo, pranzi della ex (purtroppo) banca, gite, il CavolaForum solo con la tua disponibilita, capacita, umiltà, l’istinto di aggregazione ed il tuo prezioso lavoro, che senza di Te non si sarebbe potuto fare Tutto questo.
    Sei stato un grande.
    Esempio di forza nella scomparsa di Armando e Pasquina in cosi poco tempo ci lasci anche Tu.
    Mi va di pensare che hai voluto riunirti a loro, anche se ci lasci un vuoto incolmabile per non esserti potuto restare vicino nelle ultime ore di vita e senza che tutta la comunita potra mai renderti quel meritato grande omaggio e saluto che avresti meritato per tutto quello che hai fatto per il nostro paese. Condoglianze a tutto il paese, ai fratelli, un forte abbraccio a Simona.
    Ci mancherai.
    Ciao Grande Loris
    ❤❤❤

    Silvio scalabrini

    Rispondi
  15. Ho avuto modo di conoscere il signor Ceccati in diverse occasioni; una persona per bene,educata,umile,una persona d’altri tempi che parlava con gli occhi,le espressioni del volto,i gesti. Di poche parole e molta sostanza. Voglio esprimere le mie più sincere e sentite condoglianze alla famiglia e alla comunità di Cavola per la perdita di un “pezzo importante”il cui ricambio non sarà facile.
    Maurizio Paladini Sindaco di Montefiorino

    Marco Prati

    Rispondi
  16. Caro Loris,
    tutti i componenti della Proloco di Cavola, dopo quasi quarantanni di guida certa e sicura, ieri 25 Aprile si sono scoperti completamente smarriti e orfani, ieri infatti ci hai improvvisamente lasciati per raggiungere i tuoi adorati Armando Federico e Pasquina.
    Sono stati 40 anni splendidi ed esaltanti con una guida impegnata, modesta e sicura quali eri tu, grande uomo, amico di tutti, uomo semplice di poche parole ma dei tanti sorrisi e dei tanti fatti.
    Infatti partendo dal nulla, grazie alla tua ferrea volontà hai fatto conoscere il nostro paese, la tua amata Cavola, a tutta la provincia ed alle province limitrofe tramite tante manifestazioni ma il particolare la oramai rinomata “festa del tartufo di Cavola” arrivata sotto la tua splendida organizzazione alla XXXIII^ edizione con numeri costantemente crescenti.
    Con il tuo costante impegno nel 2011 abbiamo inaugurato la nostra bella struttura “Cavola Forum”, la tua seconda casa, struttura che ci viene invidiata da tutta la provincia.
    In questo momento di smarrimento stiamo pensando: come faremo ad andare avanti senza il nostro Loris? Di certo ti diciamo che da parte di tutti noi sarà nostro costante impegno continuare nelle nostre varia attività come Proloco seguendo la strada che ci hai aperto e fatto conoscere: sorriro, disponibilità ed amicizia con tutti. Da sempre tu pensavi primaagli altriche a te, ed anche in questi ultimi giorni, già in ospedale ed in difficoltà ti sei impegnato perchè come Proloco facessimo un’ offerta economica in questo bruttissimo momento di pandemia, e con grande piacere abbiamo seguito il tuo consiglio facendo un’offerta alla Croce Rossa locale.
    Ma ora tu caro Loris, dall’alto dei Cieli, assieme a Armando Federico e Pasquina, assisti la tua Simona ed i tuoi cari, ma pensa un po’ anche a tutti noi che mai com in questo momento abbiamo bisogno del nostro Presidente, del nostro Chef, del nostro factotum dalle poche parole ma dei tanti fatti.
    Ciao Loris e grazie per tutto quello che hai fatto e continuerai a fare per tutti noi, i soci della Proloco di Cavola

    Proloco Cavola

    Rispondi
  17. Loris era un punto di riferimento per la nostra comunità, sempre attivo e presente, sempre pacato e sorridente, si occupava di tutto quello che riguarda il paese di Cavola. E’ stato il presidente “storico” della Pro loco, membro del gruppo Alpini, della protezione Civile, della banda, dei cori, sempre presente a tutte le iniziative. E’ stato consigliere comunale e ha fortemente voluto il CavolaForum, era disposto a tutto per realizzare questo sogno e ce l’ha fatta. Era un ottimo cuoco in grado di gestire la cucina del CavolaForum per la festa del tartufo. Lo voglio anche ricordare in giro a suonare, cantare e portare allegria con babbo natale e la befana. Oltre a tutto questo e molto altro, era un carissimo amico con cui bevevo volentieri un bicchiere di buon vino. Questa è una grossa perdita per Cavola per il comune di Toano e per tutta la montagna. Ciao Loris!

    Vincenzo Volpi

    Rispondi
  18. Caro “PRES”
    è con questa parola che vogliamo ricordati.
    Ieri ci hai fatto veramente uno scherzo da “Presidente”, dovremmo essere arrabbiati con te ma non ci riusciamo, così come non ci riuscivamo quando ti brontolavamo per qualche operazione amministrativa non proprio lineare, tu con il tuo sorriso ci rispondevi che eri un Presidente, uno chef, ma non un amministrativo ed io e Raffaella a qualcosa dovevamo pur servire.
    Carissima Simona, anche a distanza, ti siamo vicini con un abbraccio grande/grande. Non essere triste sia perchè il tuo papà non vorrebbe ma sopratutto per il fatto che nessuno muore quando lascia un ricordo, il tuo grande papà di ricordi ne ha lasciati tanti.

    Mario e Raffaella

    Rispondi
  19. In questo difficile momento siamo vicini all’amico e corista Erio Ceccati per la grave perdita del fratello Loris. Una persona speciale, protagonista e instancabile organizzatore del ricco mondo del volontariato di Cavola e della nostra montagna tutta.

    Il Coro Bismantova di Castelnovo nè Monti

    Rispondi
  20. Alla famiglia di Loris Ceccati
    Alla Pro loco di Cavola

    Il Dirigente Scolastico, gli insegnanti e tutto il personale dell’Istituto Comprensivo “Foscolo” di Toano ringraziano Loris Ceccati per la preziosa collaborazione, la costante disponibilità e la sincera attenzione che ha sempre dimostrato in questi anni nei confronti della nostra scuola.
    Abbiamo sempre trovato in Loris una persona pronta ad affrontare le situazioni, ad ascoltare le nostre richieste e le nostre esigenze, a trovare una soluzione alle situazioni problematiche, ad “aprire le porte”; abbiamo apprezzato il suo impegno nel sociale e nel territorio (innanzitutto per la realizzazione e la gestione del Cavolaforum, come Presidente della Pro loco, ma anche come Alpino, nella Protezione Civile, nella Banda di Cavola).
    Loris è stato in questi anni un sicuro e affidabile punto di riferimento per il nostro istituto scolastico, gli insegnanti sapevano che potevano sempre contare sul suo aiuto, sulla sua generosità, sulla sua presenza.
    La lunga ed efficace collaborazione con Loris è la dimostrazione di come le diverse istituzioni del territorio possano fruttuosamente interagire per promuovere il benessere della comunità e, nel nostro caso, innanzitutto dei nostri bambini e dei nostri ragazzi.
    Ci auguriamo che il Suo ricordo porti i nostri giovani a seguire e a mettere in pratica il Suo esempio.
    Grazie, Loris, ci mancherai.

    Il Dirigente Scolastico, gli insegnanti e tutto il personale dell’Istituto Comprensivo “Foscolo” di Toano

    Rispondi
  21. Ai famigliari tutti sentite condoglianze e partecipato dolore per la scomparsa di LORIS, grande uomo, grande amico, grande e umile personalità, grande volontà, un “GRANDE” da non dimenticare. Ciao LORIS.
    Moreno A. Silvana T.

    Albertini Moreno

    Rispondi
  22. lle piu sentite condoglianze erio e famigliari ,da drea lia aurora

    doriano zini

    Rispondi
  23. le piu sentite condoglianze

    doriano zini

    Rispondi
  24. Il direttivo Del Cavolaforum,una società della tua pro loco, porge sentite condoglianze alla figlia Simona e ai fratelli Erio e Franco. Ci impegneremo a continuare con il tuo esempio sulla via ta te intrapresa. Ciao Loris dacci una mano anche da lassù.
    Per la pro Cavola
    Sergio Leandri

    Sergio leandri

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48