Carpineti, insolvenza fraudolenta: arrestato un artigiano 60enne

  • Una 60enne residente a Carpineti, che doveva scontare una pena pari a 2 mesi di reclusione per il reato di insolvenza fraudolenta,  è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Carpineti, che hanno dato esecuzione a un provvedimento restrittivo emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura presso il Tribunale ordinario di Modena essendo divenuta esecutiva la sentenza di condanna.

Dall’altra mattina il 61enne si trova ristretto presso la propria abitazione dove è stato condotto dai carabinieri della stazione di Carpineti che l’hanno tratto in arresto dando esecuzione al provvedimento restrittivo in premessa, che dispone l’espiazione della pena in regime di detenzione domiciliare.

Il provvedimento restrittivo riguarda fatti verificatisi alla fine del 2008 quando l’uomo in qualità di artigiano edile ometteva di pagare delle spettanze dovute a un fornitore che ha quindi formalizzato la denuncia. Quindi l’iter processuale con la condanna dell’uomo da parte del Tribunale Ordinario di Modena alla pena di mesi 2 di reclusione.

La sentenza, divenuta definitiva, ha visto quindi l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Modena emettere il provvedimento trasmesso ai carabinieri di Carpineti che lo eseguivano raggiungendo il 60enne presso la sua abitazione dove avuta la sua presenza la dichiaravano in arresto conducendolo dapprima i caserma per le formalità di rito e quindi la riaccompagnavano a casa per l’espiazione della pena in regime di detenzione domiciliare.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48