Home Cronaca Sistema Vagli? Indagati imprenditori castelnovesi

Sistema Vagli? Indagati imprenditori castelnovesi

103
4

Anche la ditta castelnovese Romei srl, con tre persone indagate, nell'inchiesta che, in queste ore, sta sconvolgendo la tranquilla quiete di Vagli, comune di 900 anime in Garfagnana.

Secondo le forze  inquirenti - che lunedì sono state coadiuvate da un blitz di Carabinieri, Guardia Forestale, Polizia - dal 2015 c’era un vero e proprio “sistema Vagli”, fatto di favori ad imprenditori montani da parte di amministratori compiacenti. In questa nuova inchiesta giudiziaria che interessa il Comune di Vagli sono stati iscritti a vario titolo nel registro degli indagati il sindaco in carica Giovanni Lodovici, l’ex primo cittadino e attuale vicesindaco Mario Puglia, insieme all’assessore Mirna Pellinacci, per un totale di 27 persone.

L’indagine mira a far luce su presunti appalti truccati, turbativa d’asta, truffe, falso ideologico e, per gli amministratori, corruzione. Indagati tecnici del Comune, consulenti, periti e imprenditori dei settori marmifero e delle costruzioni. Tra gli imprenditori edili e del marmo tra cui spiccano volti noti del calcio come quello di Giorgio Turba, 73 anni, ex patron della Massesse e Lorenzo Vannucci, 52 anni, presidente del Seravezza Calcio; l’ex assessore e oggi consigliere Piero Franchi, 59 anni; il figlio Carlo assunto nella ditta Romei Srl di Castelnovo ne' Monti beneficiaria per la Procura di alcuni appalti affidati senza gara.

Indagati quindi anche Roberto e Maurizio Romei, 49 e 52 anni imprenditori della omonima ditta; l’imprenditore edile barghigiano Tiziano Pandolfo a cui lunedì è stata sequestrata una Lamborghini Countach del valore di 300mila euro ritenuta provento degli appalti pilotati. Pandolfo per l’accusa, insieme ai Romei è amministratore anche della Vagli Park Srl, ditta che gestisce i servizi turistici del Comune in locali di proprietà di Puglia che ne percepirebbe l’affitto.

Nelle carte  il nome del maresciallo dei carabinieri Gennaro Arpaia, sospeso dal servizio per un altro procedimento e accusato di corruzione per l’esercizio della funzione e per atti contrari ai doveri d’ufficio. Persone che lunedì scorso, 25 maggio, sono state raggiunte da un’avviso di garanzia contestuale alle oltre 30 tra perquisizioni e sequestri (telefoni, pc e documenti) eseguiti da fiamme gialle, carabinieri di Castelnuovo, Mobile di Lucca e carabinieri forestali. Un atto dovuto per metterli in grado di difendersi da ipotesi di reato tutte da dimostrare.

 

4 COMMENTS

  1. Abbiamo appreso con dispiacere le notizie riguardanti l’impresa Romei Srl di Castelnovo Monti coinvolta in un’inchiesta riguardante opere pubbliche nel territorio di Vagli, in Garfagnana. Esprimiamo piena fiducia nel lavoro della Magistratura, e auspichiamo che possa essere chiarita prima possibile la posizione dell’impresa castelnovese, una realtà importante del nostro paese e territorio, con decine di dipendenti e attività di rilievo.

    Enrico Bini

    • Firma - Enrico Bini
  2. Conosco Roberto Romei da quarantanni.
    Io professore di costruzioni ai geometri, lui studente: uno dei migliori. Ma la scuola gli andava stretta.
    Mi sarebbe piaciuto che si iscrivesse ad ingegneria.
    Da giovane geometra, semplice imprenditore di se stesso, ha fondato la ditta e comprato una terna: non era difficile incontrarlo in inverno la sera. Io che andavo al ristorante con amici, lui tutto inbacuccato sulla terna (senza cabina) che tornava dal lavoro.
    L’ho incontrato diverse volte sui cantieri, io ingegnere, lui sempre e “solo” geometra e sempre più imprenditore. Due cose: la prima è che non ho mai avuto da ridire sui lavori effettuati dalla sua ditta; la seconda è che ho sempre percepito che i suoi tecnici ed i suoi operai lo adorano.
    E l’ho incontrato diverse volte fuori dal lavoro: un (concreto) visionario, pieno di progetti, con idee geniali.
    Peccato che non sia ingegnere.
    Questo è il Roberto Romei che conosco.
    E che stimo.
    Giuseppe Herman

    Giuseppe Herman

    • Firma - Giuseppe Herman
  3. Un pensiero di Massima Stima ed Affetto verso Roberto ” RUBINO” e tutto il suo Staff. AMICO, un Gioiello di Imprenditore incastonato nella nostra montagna. Un ABBRACCIO FORTISSIMO essendo conscio che ne uscirà brillantemente e saprà districarsi in questo “Sistema Italia ” dove gli Elefanti transitano elegantemente … Mafie ed Ecomafie / Usurai / Truffatori e Trafficanti passeggiano in doppio petto e cravattino e i 41 Bis si fanno le ferie al mare!

    MassimoPinelli

    • Firma - MassimoPinelli
  4. Anche noi ci uniamo alle tante persone che nutrono una profonda stima nei confronti di un grande imprenditore e soprattutto amico. Robbi sei una persona in gamba e degna di stima.
    Con affetto Marcello e Cosetta Mailli

    Cecilia Mailli

    • Firma - Cecilia Mailli