Casinesi illustrati

  • Una «mappa dei ricordi» raccontata da Giorgio Munarini

Con l’opera “Casinesi illustrati”, stampata dalla Nuovappennino scs di Felina, Giorgio Munarini, memoria storica di Casina, racconta il suo paese.
Il libro verrà presentato alla cantoniera di Casina domenica 13 settembre alle ore 16.
L’autore, nato a Casina nel 1940 da una famiglia storica di macellai, sa tutto del suo paese e anche quelli più anziani di lui non conoscevano certe storie e aneddoti raccontati... e ora è una corsa ad accaparrarsi il libro per scoprire le tante sfaccettature del paese.Erano anni che l’autore, ex imprenditore e ottimo calciatore, voleva raccontare la storia del paese dove è nato e dove sono nati i suoi avi, e finalmente dopo più di un anno di ricerche fotografiche il volume è pronto.

Le notizie, i testi e gli aneddoti erano già in salvo nella sua mente da tempo, mancavano le foto. Così i paesani, quando hanno saputo di questa sua intenzione, hanno cominciato a consegnare le loro foto senza che lui le richiedesse. Un grande senso di stima e di considerazione. E Munarini, che da sposato e per ragioni di lavoro abita a Viano, ha apprezzato.

Da sempre però ogni sabato mattina e non solo torna a Casina perché questo è e sarà per sempre il suo paese, dove incontra i suoi amici che gli vogliono bene e che lui ricambia; inoltre qui abitava suo fratello Leandro, da poco deceduto, ed ha anche la sua casa di famiglia.
A Casina in centro, di fronte alla sua casa natale, c’è il Bar Diana, dove Giorgio si reca ogni sabato. E in questo palcoscenico, con gli amici, da anni recita con ironia e spirito il copione di questo libro, un amarcord geniale e divertente che finalmente tutti potranno scoprire.

Un’opera questa che Ivanna Rossi nella sua presentazione definisce “una mappa dei ricordi”.
Sarebbe diventata un’autentica enciclopdia se il suo caro amico di collegio e di studi Lino Filippi (entrambi ragionieri), che abitava in paese, non fosse mancato nel luglio del 2018; lui avrebbe aiutato Giorgio nella raccolta di molte altre foto e notizie e per Munarini è grande il rammarico di non averlo vicino e di non potere condividere con lui questo grande evento.

L’autore, che dell’amicizia e del senso di appartenenza ha fatto due dei suoi fondamenti, ha portato a termine un progetto che racconta tante storie di quasi un secolo di vita, guerre comprese: aneddoti, personaggi, sopranomi e altro... e queste che racconta sono le caratteristiche culturali e anche sociali della sua terra di Casina. Per Casina questo libro sarà l’evento culturale dell’anno e la presentazione sarà il coronamento di una fatica che sarà ricordata anche attraverso tante fotografie che faranno riscoprire la storia di un paese e delle persone che sono vissute negli anni della fatica, del dolore e anche della miseria.

L'evento di domenica 13 settembre sarà presentato dalle professoresse Ivanna Rossi e Giovanna Caroli e dall’editore e direttore di TuttoMontagna Michele Campani.

Domenico Amidati

(La Libertà. edizione 09/09/2020)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48