Referendum per il taglio dei parlamentari, in montagna il maggior numero di sì

Come prevedibile stravince il sì al referendum da poco concluso per il taglio dei parlamentari. Un voto per la modifica costituzionale che è stato partecipato dai montanari che si sono recati al voto. Più elettori ai seggi, come prevedibile, a Canossa dove si votava anche l'elezione del primo cittadino, quindi a Viano, Vezzano sul Crostolo e Casina. Fanalino di coda Baiso, dove comunque si è recata ai seggi poco più della metà degli abitanti. E come previsto vincono i Sì.

Nella tabella il riepilogo per la nostra montagna, comparato al dato provinciale.

Affluenza SI NO
REGGIO NELL' EMILIA 55,97 71,99 28,01
BAISO 50,2 79,79 23,21
CARPINETI 54,32 79,68 20,32
TOANO 52,23 79,16 20,84
VENTASSO 54,41 76,86 23,14
CASINA 55,11 75,8 24,2
CASTELNOVO NE' MONTI 51,94 75,55 24,45
VEZZANO SUL CROSTOLO 56,89 75,17 24,83
VETTO 50,96 74,97 25,03
VIANO 57,34 74,95 25,05
VILLA MINOZZO 51,98 74,95 25,05
CANOSSA 76,85 71,79 28,21

Il comune nel quale il sì ha raggiunto la quota più alta è risultato Baiso con il 79,79%, seguito da Carpineti, 79,68 e Toano con il 79,16. I no hanno avuto il maggior peso dove si è votato di più a Canossa: col 28,1%.

Rispetto ai dati provinciali, ma anche nazionali (dove le proiezioni danno i sì vincenti al 69%)  la montagna ha votato in misura sensibilmente superiore per il sì: il 76,24%.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48