Sabato 3 ottobre al Teatro Bismantova incontro informativo sul 5G

Un tema molto dibattuto quello della tecnologia 5G, anche nei territori montani. Da quando è iniziata la distribuzione globale nel 2019 le teorie sul 5G si sono moltiplicate, riguardando principalmente i possibili effetti sulla salute umana, fino alle idee più estreme che la collegano allo scatenarsi dell'epidemia Covid-19. Ad oggi non sono noti effetti sulla salute causati dall'esposizione a lungo termine, per questo si sono costituiti comitati che chiedono maggiore chiarezza e un atteggiamento precauzionale sull’introduzione della nuova tecnologia

L’incontro di sabato 3 ottobre - alle 15.30 al Teatro Bismantova - si intitola “5G? Scopriamolo insieme” e vedrà la partecipazione del professor Stefano Selleri, Docente di Campi elettromagnetici all’Università di Parma e membro del Centro nazionale di ricerca Interuniversitario sulla Interazioni fra Campi Elettromagnetici e Biosistemi (Icemb).

Sull’iniziativa spiega il Consigliere comunale e Presidente della Commissione comunale Ambiente, Nicola Rivi: “Il nostro approccio sarà divulgativo: la nostra intenzione è di lasciar parlare chi è esperto, ha le competenze ed è aggiornato su ogni aspetto di questo tema che ovviamente per sua natura è complesso. L’obiettivo che ci prefiggiamo è di avere un quadro complessivo e imparziale su questa nuova tecnologia, ciò che conosciamo ad oggi sui suoi effetti e come sta andando avanti la sua diffusione. Crediamo dunque che questo incontro sarà un’occasione interessante e importante per tutti. È possibile che sul tema poi venga proseguito un percorso di informazione e conoscenza che cominciamo in questa occasione”.

L’incontro di sabato viene organizzato secondo le disposizioni anti Covid, con ingresso fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni tel. 0522 610249, 610274.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48