“Il Codice Matildico” un book game per trovare una preziosa reliquia.

E’ attraverso un gioco che si dipana tra storia e realtà che “Il Codice Matildico” accompagna i lettori alla scoperta del territorio sul quale la Grancontessa esercitava il proprio dominio. Attraverso la soluzione degli enigmi proposti in ogni capitolo, il lettore verrà condotto tra luoghi e borghi del nostro Appennino facendo un tuffo nel passato immergendosi in miti e leggende per trovare “il tesoro” condotto per mano dalle vicende di Matilde di Canossa. Per giungere all’obiettivo finale si dovrà agire sia con indagini vere proprie nei luoghi in concreto che su internet. Il percorso si snoda in diciassette capitoli corrispondenti a diciassette luoghi da visitare non di comune interesse turistico ma di sicura importanza storica. Questi sono i luoghi da indagare per trovare “numeri appartenenti alla storia” che faranno poi arrivare al termine del percorso.
Il gioco che, che deve svolgersi tra il 01 settembre 2020 e il 31 gennaio 2021, è competitivo e al vincitore come premio verrà attribuita un’opera appositamente creata.
L’autore del libro è Alberto Bazzani (Sassuolo, 1965) impiegato bancario ma anche “oste del Castello di Gusciola”. E’ particolarmente legato alle terre d’Appennino che conosce in modo approfondito e che cerca di promuovere attraverso le tante attività intraprese che spaziano dallo sport alle alla cultura e al folklore. Da qualche anno poi “ristora giocano” con la gestione del Castello di Gusciola (Mo) dove ha abbinato all’enogastronomia attività ludiche di aggregazione coinvolgendo il pubblico. Particolarmente attratto dalle vicende di Matilde di Canossa, ha lasciato che questo personaggio facesse breccia nella sua vita in modo prepotente e ciò è stato il motore che ha spinto Alberto alla scrittura, come dice lui: “in modo anomalo, creando giochi dai quali assorbire conoscenze”.
Così prosegue l’autore: “Il testo, la cui editor è la scrittrice Mirca Ferri, è stato ideato dalla mia “follia”. Nasce da una forma di disagio, da una riflessione che deriva dal sentirmi appartenente a una terra. Quella terra che gli stessi abitanti non valorizzano come meriterebbe. Da questo ho avvertito la necessita di far conoscere questi territori al pubblico avvicinandolo in modo giocoso. Non ho la presunzione di aver scritto un libro ma solo di aver creato un modo diverso per acquisire sapere e cioè farlo attraverso enigmi ed indagini”.
Per acquistare il testo si può visitare il sito di Amazon e poter iniziare il gioco contattare direttamente l’autore al n 3483728132

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy





Powered by WordPress | Officina48