La E80 Bema Lg Competition è pronta per l’inizio del campionato di Serie C Gold, ma chiede un sostegno ai propri tifosi per affrontare la nuova stagione

Dopo che l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 ha causato la sospensione di tutti i campionati di basket lo scorso marzo, sta per partire in tutta Italia la stagione 2020/2021 anche per le categorie dilettantistiche. Nonostante le incognite siano ancora molte sul regolare sviluppo dei diversi tornei, sta per iniziare una nuova avventura per E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti, alla sua quarta esperienza consecutiva in Serie C Gold.
La squadra ha iniziato la preparazione a fine agosto e nelle scorse settimane è stata protagonista di alcune amichevoli organizzate per permettere un corretto avvicinamento al debutto, il quale avrà luogo domenica 25 ottobre al Pala Giovanelli di Castelnovo Monti contro Olimpia Castello.
La società guidata dal presidente Luca Baccarani ha sempre continuato nel suo operato e negli ultimi mesi la dirigenza ha lavorato duramente per permettere a tutte le formazioni (settore giovanile compreso) di tornare a giocare in totale sicurezza e nel rispetto delle direttive fornite dagli organi competenti.

Davide Diacci, anche quest'anno capo-allenatore della E80 Bema

Il roster della E80 Bema è composto da un mix di giocatori giovani ed esperti, tecnicamente e atleticamente dotati. Nonostante i vincoli (anche economici) che la pandemia ha causato, c’è grande soddisfazione per l’organico allestito, tanta voglia di fare bene e il desiderio di farsi trovare pronti per la prima palla a due della stagione. La formazione sarà nuovamente guidata da coach Davide Diacci, il quale sta per affrontare la sua sesta esperienza nel capoluogo montano. Il team è poi ripartito dal prolungamento del contratto al capitano Federico Mallon, ormai divenuto a tutti gli effetti un castelnovese doc e che vivrà la sua ottava stagione con la canotta della Lg. Sarà ancora protagonista al Pala Giovanelli anche il playmaker Cristiano Magnani: il giovane ma esperto giocatore reggiano sarà infatti a disposizione di coach Diacci anche per l’annata 2020/2021. Confermatissima anche la presenza sotto le plance di Nicola Parma Benfenati, giunto al suo quarto campionato all’ombra della Pietra di Bismantova. Vestirà ancora la maglia della Lg Competition anche Alessandro Longoni, che sta per iniziare la sua terza stagione consecutiva con i Cinghiali. L’anno scorso Longoni è stato il miglior marcatore della formazione castelnovese, nonché l’11° assoluto in tutta la C Gold emiliano-romagnola. Confermata inoltre la presenza tra gli under dei giovani e promettenti Lorenzo Mabilli, Giacomo Ferri, Dylan Bergianti e Luca Borghi.
Dopo ben quattro campionati vissuti in maglia Lg, l’ala Evaldas Levinskis non farà invece più parte del team montanaro. Il giocatore di origine lituana è stato tra i fautori della promozione dalla Serie C Silver nel 2017 ed ha vissuto da protagonista i primi anni dei montanari in C Gold. La società ha inoltre interrotto il rapporto di collaborazione anche con i giocatori Gianluca Prošek, Denis Dal Pos, Guido Provvidenza ed Elijah Sabah.

Luka Roljic, uno dei nuovi acquisti della Lg Competition

Nel frattempo la Lg si è mossa sul mercato e si è rinforzata con l’inserimento di ben cinque talentuosi atleti: si tratta di Giordano Chakir, Matteo Dias, Elias Longagnani, Gabriele Rossi e Luka Roljic. Chakir è un’ala-pivot italo-marocchina di 204 cm di altezza e nonostante la giovane età (classe 1998), può vantare un curriculum di livello grazie alle diverse esperienze già vissute in giro per l’Italia. Giocatore solido e dinamico allo stesso tempo, l’atleta romano avrà il compito di dare ulteriore solidità sotto canestro e fornire fisicità al reparto lunghi dei Cinghiali. Ala forte di 198 cm, Matteo Dias è un giocatore dotato di buona tecnica individuale e di una certa fisicità che gli permette di poter ricoprire anche il ruolo di centro. Dias, che è cresciuto nelle giovanili della Pallacanestro Reggiana, è reduce da due importanti stagioni vissute tra le fila della corrazzata Pallacanestro Fiorenzuola. Gabriele Rossi è un playmaker classe ‘99 proveniente dalla Gaetano Scirea Bertinoro, che i “Cinghiali” hanno affrontato più volte in C Gold: il romagnolo ha chiuso lo scorso campionato con ben 15.5 punti di media a partita, piazzandosi all’ottavo posto tra i migliori marcatori del torneo. Originario di Belgrado, Luka Roljic è una guardia talentuosa, con tanti punti nelle mani e dotato di un arsenale offensivo decisamente variegato. Luka ha vissuto nel suo recente passato alcune esperienze con squadre italiane: l’ultima risale al 2018/2019 con la Gilbertina Soresina, con la quale ha conquistato la promozione in serie B (secondo miglior marcatore della regular season, ndr). Il roster è stato completato con l’arrivo del promettente Elias Longagnani, classe 2002 cresciuto nel vivaio della Fortitudo Bologna dove si è formato cestisticamente. Il giocatore, originario di Puianello di Quattro Castella, nel 2019/2020 ha militato nel team "Under 18" del club felsineo e concluso la stagione con 6.2 punti di media a partita.

Il volantino promozionale della campagna a sostegno della E80 Bema

C’è quindi tanta attesa per l’inizio della stagione e la società si sta attrezzando anche per poter permettere ai propri tifosi di seguire in diretta streaming le partite interne della prima squadra: al momento, l’emergenza sanitaria non permette l’accesso dei i tifosi al palazzetto. La società non ha voluto dare inizio ad una campagna abbonamenti, ma ha comunque bisogno del supporto dei propri sostenitori, tifosi e di tutti coloro che si sono appassionati alla squadra nel corso degli anni. Gli sforzi, economici e non, per poter dare continuità all’attività sportiva della Lg sono tanti e la pandemia ha reso tutto molto più complicato. Ciononostante, la passione e la voglia di fare basket con valori condivisi non è venuta meno. Anche e soprattutto in un particolare contesto come quello attuale.
La Lg Competition ha quindi deciso di far partire una campagna di sostegno: l’idea è infatti quella di poter finanziare la società attraverso una donazione economica. Si tratta di un gesto che deve sorgere spontaneamente e, naturalmente, anche l’importo scelto è discrezionale a seconda delle possibilità di ogni sostenitore. La cifra consigliata è quella di 60 euro: coloro che verseranno questa cifra, riceveranno infatti anche il pass per le partite casalinghe non appena sarà possibile tornare ad assistere ai match dal vivo. Qualsiasi contributo è comunque molto importante e un mezzo fondamentale per poter continuare a far vivere la Lg e continuare a fare pallacanestro sui nostri monti.
Per le donazioni è possibile recarsi presso i locali dell’Antico Bar Magnani (Piazza Martiri della Libertà, tel. 0522 937932) o di Bagnoli Net (Via Roma 31/b, tel. 0522 612073) a Castelnovo Monti.
E’ inoltre possibile effettuare la propria donazione tramite bonifico bancario inserendo i seguenti dati:
Intestazione conto corrente: Asd LG Competition;
Codice Iban: IT 52 N 07072 66280 048040121155;
Causale: Sostegno LG Basket - Stagione 20/21.
L’erogazione liberale è fiscalmente detraibile se effettuata tramite bonifico bancario.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48