#Googledown, #Gmaildown, #Youtubedown: il più grande disservizio della storia informatica

 

In tilt il motore di ricerca, account email, il celebre di sito di video e anche le lezioni online degli studenti. Legami con l’attacco hacker al Governo americano?

Colpisce con disservizi evidenti anche l’Appennino quello che potrebbe essere legato al più grande attacco hacker al governo americano e, forse, anche alla piattaforma di Google. Proprio mentre, dopo le ore 12 ore italiana, in Usa venivano prese di mira diverse agenzie federali da parte di pirati informatici, pare legati a un governo straniero, smettevano di funzionare le diverse piattaforme legate a Google, dal motore di ricerca a Youtube, da Gmail a Meet con cui gli studenti da remoto stavano seguendo le lezioni.
Oltre al disservizio, anche il rischio che possano essere sottratte informazioni legate alla pubblica sicurezza, all’economia e, anche, ai privati cittadini.

Paolo Bagnoli, di Stereocentro ha osservato il fenomeno in diretta con noi: “Sarebbe la prima volta che accade una cosa del genere”. E a quanto pare è accaduto.

Nessun commento ufficiale dalla piattaforma di Google.

Su Twitter gli hastag #googledown (Google rotto…) e #youtubedown in pochi minuti hanno iniziato a spopolare schizzati verso le migliaia e probabilmente milioni citazioni nelle prossime ore.

Milioni di persone in Usa, Europa e altri parti del mondo auspicano una soluzione in tempi rapidi. (G.A.)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48