Home Homepage Un dolce modo per dire grazie: il panettone dello chef Giannarelli e...

Un dolce modo per dire grazie: il panettone dello chef Giannarelli e gli auguri dell’Amministrazione comunale portati personalmente alle case di riposo

2
0

Questa mattina sono stati distribuiti i panettoni donati, agli ospiti e allo staff delle case di riposo, dall’albergo bar ristorante Passo del Cerreto e l’amministrazione comunale di Ventasso, creati per l’occasione dallo chef Mario Giannarelli.

I panettoni sono stati portati personalmente dallo chef e dal Consigliere con delega su approfondimento e proposizione temi su sport e giovani, Francesco Ferretti. Rispettando tutte le norme Covid e senza entrare nelle strutture si sono compiute le consegne alla Casa della Carità di Busana, alla Casa di riposo Il Pungitopo di Cervarezza e all’Oasi San Francesco a Cereggio di Ramiseto.

Un piccolo gesto per addolcire il Natale delle persone ospiti di queste strutture. Un modo semplice per dire grazie a chi si prende cura per tutto l’anno degli altri, ma che in questo periodo si trova ad affrontare un momento veramente difficile.

Articolo precedenteIl tramonto di ieri sera 23 dicembre in Appennino (Foto Marisa Marazzi)
Articolo successivoL’ultimo Natale alla scuola primaria – Classi Quinta A e B Giovanni XXIII di Castelnovo ne Monti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.