Travolto da una slavina, si salva grazie al bastoncino visibile sotto la neve

Il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano è intervenuto nella giornata di venerdì 1 gennaio 2021, in località Pradaccio presso San pellegrino in Alpe nel comune di Castiglione Garfagnana, per una slavina che avrebbe travolto un gruppo di sette persone. L’allarme è arrivato dalla centrale 118 intorno alle 14.

In realtà solamente una persona è effettivamente rimasta sepolta dalla slavina, ma è riuscita ad uscirne illesa. Altre quattro persone hanno deciso di rimanere sul posto per paura del distacco di altri slavine dal pendio. Le tre persone rimanenti hanno invece fatto rientro al rifugio in località Pradaccio.

La squadra del Soccorso Alpino ha quindi raggiunto le quattro persone rimaste nei pressi della slavina, mentre un'altra squadra ha provveduto al recupero dei componenti del gruppo che avevano fatto ritorno al rifugio.

La slavina ha travolto completamente solo una persona che, fortunatamente, è rimasta con la mano e il bastoncino visibile sotto la neve. La testa è quindi stata subito liberata dal figlio. La persona travolta ne è quindi uscita illesa, nonostante un rotolamento a valle di circa 40 metri.

La fortuna è stata che lo spessore di neve staccatosi - circa 50cm - era coeso ma inconsistente, la persona racconta infatti di aver avvertito i colpi dei rami sul suo corpo mentre scivolava lentamente a valle. I compagni di escursione hanno dovuto poi scavare per liberarla dallo zaino e dalle ciaspole.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Credevo che in questo periodo di pandemia non si potesse uscire se non per validi motivi.
    Evidentemente per alcune persone questo non vale

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48